Libreria delle risorse

Ricerca

Ordina per

Hypervisor

Ripristino applicazione

Argomenti sul backup

Tipo di risorsa

Lingua

Prodotto

Community Podcast
(in inglese)

Lo scopo di questo white paper è dimostrare la facilità di integrazione, le best practice e i risultati in termini di prestazioni attese per il backup e il ripristino dei dati con le soluzioni per i dati Pure Storage FlashArray, Veeam® Backup & Replication 9.5™ e Pure Storage FlashBlade utilizzando esempi tratti dal mondo reale.

La combinazione di queste soluzioni innovative, basate completamente sulla memoria flash offre le migliori prestazioni, oltre a:

• I più elevati livelli di resilienza

• La più facile implementazione 

 RTO e RPO estremamente ridotti per i carichi di lavoro più critici

• E molto altro!

Ulteriori informazioni

Questo documento di facile e rapida lettura (5 minuti) spiega perché le organizzazioni devono proteggere i dati di Office 365.

Questo report fa chiarezza su:

• la sostanziale distinzione tra la responsabilità di Microsoft Office 365 e la responsabilità delle organizzazioni IT

• 6 motivi per cui il backup di Office 365 è importantissimo

• Chi controlla i dati di Office 365

Ulteriori informazioni

L’Availability è un ingranaggio fondamentale per ottimizzare l’efficienza e la redditività delle imprese manufatturiere di oggi. Tali aziende dipendono in gran parte dall’Availability dei dati, mentre la linea di produzione è al centro di una rete digitale in espansione che collega fornitori, distributori, partner e clienti. Leggi il nuovo white paper di IDG Enterprise, 5 lezioni per la trasformazione digitale nella produzione e scopri come i produttori: 

  • Diventano digitali e si affidano di più ai processi basati sui dati
  • Evitano le interruzioni e assicurano un’operatività Always-On™
  • Rimangono al passo con la conformità
  • E molto altro!
Ulteriori informazioni

Con clienti sempre più esigenti, norme di conformità rigorose e complessi problemi operativi, le aziende di telecomunicazioni potrebbero avere più bisogno della trasformazione rispetto a qualsiasi altra azienda. Al centro di questa trasformazione ci sono i dati. L’Availability costante dei dati è il fattore chiave per ottimizzare le operazioni, rimanere conformi, soddisfare le esigenze dei clienti di oggi e rimanere competitivi in un mercato in evoluzione.

In questo nuovo white paper di IDG Enterprise, 5 best practice per mantenere la connettività ininterrotta nel settore delle telecomunicazioni, avrai la possibilità di saperne di più su:

  • I modi in cui le aziende di telecomunicazioni affrontano i cambiamenti digitali e la crescita dei dati
  • L’Availability dei dati e le linee guida di sicurezza che facilitano la trasformazione digitale
  • Come i principali operatori delle telecomunicazioni come Vodafone e Telefonica, mantengono la connettività ininterrotta Le chiavi per assicurare l’Availability 24.7.365
Ulteriori informazioni

Il nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell’UE avrà un impatto profondo su tutte le aziende che si fondano sull’archiviazione e l’elaborazione dei dati personali dei cittadini europei. A partire dal 25 maggio 2018 saranno attivate le sanzioni a seguito dell’inadempienza alla conformità, con multe fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato globale.

Questo è il cambiamento più significativo nella regolamentazione della privacy sui dati da 22 anni, non stiamo esagerando! Vogliamo condividere questa esperienza poiché questa nuova regolamentazione interessa anche Veeam® e tutti noi possiamo lavorare insieme sulla conformità.

Maggiori informazioni sulla sintesi del programma.

Ulteriori informazioni

Nel 2016, il 15% degli attacchi ransomware totali a livello globale ha preso di mira le istituzioni di assistenza sanitaria. La domanda non è più “se”, ma “quando”. Il ransomware può far chiudere i battenti a interi ospedali, danneggiare severamente il marchio, comportare pesanti sanzioni a livello normativo o dettare le sorti della cura dei pazienti.

Questo white paper esplora l’impatto del ransomware sul settore medico e, soprattutto, fornisce chiare linee guida su come prepararsi e riprendersi da questi attacchi senza compromettere la fiducia del paziente, allineandosi al contempo con le severe regolamentazioni del settore in materia di Availability e protezione dei dati.

Leggi le 7 best practice di resilienza comprovate contro il ransomware per l’assistenza sanitaria e scopri:

·         Gli effetti del ransomware sul settore dell’assistenza sanitaria

·         Come tenere il passo con le sfide di conformità e Availability

·         Come migliorare la strategia di protezione dei dati con le best practice fondamentali per la resilienza

Ulteriori informazioni

Questa guida fornisce una panoramica sulle considerazioni relative all’upgrade della soluzione Veeam® in uso o alla migrazione a un nuovo prodotto. Tutte le raccomandazioni e le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte grazie al nostro lavoro con i clienti e in ambienti diversi.

Ecco un rapido riepilogo del contenuto incluso in questo documento:

  • Spiegazione dei diversi tipi di soluzioni Veeam e best practice
  • Feedback dei decision maker aziendali e utenti tecnici di piccole, medie e grandi aziende che lavorano con soluzioni Veeam
  • Guida passo passo per l’upgrade a una nuova versione o edizione di un software oppure migrazione da un prodotto a un altro
  • E tanto altro!
Ulteriori informazioni
White Paper
Luglio 18, 2017

Nel corso del 2016, i ransomware sono stati una delle peggiori minacce alla sicurezza per le aziende. I dati sono diventati sempre più preziosi — e con le nuove tecnologie disponibili — i malintenzionati possono prendere di mira sistemi deboli e dati critici. Gli studi dimostrano che le violazioni dei dati o la perdita di informazioni essenziali costerà alle aziende circa 2,1 bilioni di dollari a livello globale entro il 2019, un incremento di quasi quattro volte il costo stimato delle violazioni nel 2015.

Il ransomware risale a 30 anni fa e ha estorto enormi quantità di denaro alle organizzazioni, che hanno pagato per sbloccare i dati. Questo malware si è evoluto in una delle minacce più temute per gli ambienti IT e può essere persino acquistato su piattaforme dedicate dai malintenzionati.

La preparazione è la chiave per gestire il ransomware e una delle considerazioni più importanti è comprendere come funziona e i rischi a cui è associato. La formazione sul ransomware è diventata vitale per le organizzazioni che devono consapevolizzare i dipendenti sui rischi a cui sono esposti e su come evitare contenuti dannosi online.

Con questa guida essenziale scoprirete molte cose sul ransomware, tra cui:

  • La sua storia e l’impatto sulle aziende
  • I rischi per l’azienda e i fattori chiave di cui gli amministratori di sistema devono essere a conoscenza
  • Precauzioni, best practice e come contrastare i diversi tipi di ransomware
  • E tanto altro!
Ulteriori informazioni

Gli attacchi ransomware rappresentano una grave minaccia per le industrie di tutto il mondo. Secondo l’F.B.I., i ransomware hanno raccolto 209 milioni di dollari nei primi tre mesi del 2016 e sono prossimi a raggiungere il miliardo di dollari. Se le organizzazioni per l’assistenza sanitaria sono state le vittime più pubblicizzate, si riscontra una minaccia crescente in tutti i settori.

La Regola 3-2-1 per la protezione dei dati, insieme con la Veeam® Availability Suite™ consente alle aziende di ripristinare dati critici infettati da ransomware in modo rapido ed efficace.

Questa panoramica della soluzione mette in evidenza come Veeam può aiutare i clienti a effettuare il ripristino in seguito a un attacco ransomware.

Non perdere l’opportunità di saperne di più su:

  • La Regola 3-2-1 per la protezione dei dati
  • Come Veeam può ripristinare i dati in seguito ad un attacco ransomware
  • Funzionalità esclusive di Veeam che facilitano un rapido ripristino dal ransomware
  • E tanto altro!
Ulteriori informazioni

Esaminiamo perché i reparti IT faticano ancora a raggiungere gli obiettivi di Availability e protezione

Veeam® ha chiesto a ESG di intervistare più di 1.000 decision maker mondiali nel settore dell’IT, per comprendere meglio le sfide che devono affrontare a livello di protezione, ripristino e disponibilità.

Nel complesso, i risultati sono stati sorprendenti: nelle aziende c’è ancora un’enorme quantità di dati la cui possibilità di ripristino non è affidabile, per un costo medio annuale pari a 21.8 milioni di dollari dovuto alle interruzioni. Il sondaggio ha inoltre mostrato che c’è stato un aumento del 36% , degli incidenti rispetto all’anno precedente, il che dimostra che il problema non fa altro che peggiorare. Le aziende devono assolutamente accelerare la pianificazione e implementazione di soluzioni moderne per la protezione dei dati, al fine di garantire ripristini veloci e affidabili.

La domanda è: cosa può permettersi di perdere la tua azienda? Dai uno sguardo a questa infografica e scarica il report per saperne di più.

Ulteriori informazioni
Carica altro