Numero telefonico per le vendite: +33 (805) 080 476 | 08:00 - 18:00 CET | ENG, DEU, FRA, RUS
Italiano

Veeam Recovery to Microsoft Azure

Veeam Restore to Microsoft Azure + Veeam PN

Salva i tuoi dati ovunque e ripristinali in Microsoft Azure

Sei un utente abituale di Azure? Sei nuovo del cloud? In entrambi i casi, Veeam e Microsoft Azure possono aiutarti a mantenere la continuità aziendale e l’Hyper-Availability per applicazioni e dati con la nuova generazione del ripristino nel cloud.
Inizia con Veeam Backup & Replication.
Già cliente? Oppure ti interessa il networking indipendente?
veeam_recovery_to_azure.jpg
Sfrutta Microsoft Azure come sito di ripristino on-demand

3 semplici passaggi per il ripristino in Azure!

1.svg
Crea un account Azure e
preconfigura Veeam Backup & Replication
2.svg
Stabilisci la connettività di
rete con Veeam PN (Powered Network)
3.svg
Ripristina i tuoi dati direttamente in
Microsoft Azure!
Con Veeam Recovery to Microsoft Azure, è possibile sfruttare il cloud pubblico come un sito di ripristino on demand — rendendo il ripristino avanzato a livello enterprise conveniente per le aziende di qualsiasi dimensione — senza bisogno di realizzare o mantenere un costoso sito di ripristino. Questa soluzione completa, “chiavi in mano”, offre il ripristino in cloud dei backup Veeam come parte integrante di Veeam Backup & Replication, con l’aggiunta di Veeam PN, una semplice soluzione di software-defined networking (SDN) per eliminare complicate VPN e semplificare la configurazione di rete per realizzare un perfetto sito di ripristino in Microsoft Azure.
veeam_recovery_to_azure.jpg
Leverage Microsoft Azure as an on-demand recovery site

La soluzione include due componenti principali:

  • Veeam Restore to Microsoft Azure
  • Veeam PN for Microsoft Azure

Salva i tuoi dati e ripristinali in Azure 
Veeam Restore to Microsoft Azure

direct_restore_to_microsoft_azure_it.png
Ripristina endpoint, server fisici e VM Microsoft Windows con Restore to Microsoft Azure.

Veeam Restore to Microsoft Azure, incluso in Veeam Backup & Replication, consente il ripristino in cloud dei backup Veeam per ottimizzare l’allocazione delle risorse e acquisire nuove opzioni di ripristino.

Questa funzionalità integrata consente di eseguire ripristini e migrazioni nel cloud di endpoint, server fisici e VM VMware o Hyper-V on-premises. Può essere utilizzata con Veeam PN, che estende la rete on-premises alla rete Azure per accedere ai dati ripristinati e fornire ai dipendenti in remoto l'accesso ai sistemi recuperati.

Veeam Restore to Microsoft Azure è disponibile come funzionalità integrata di Veeam Backup & Replication, oppure può essere implementato nel Microsoft Azure Marketplace.

Ripristinare i dati in Azure

Il data center moderno non è più limitato al luogo in cui si trovano fisicamente i sistemi. I reparti IT possono ottimizzare l’allocazione delle risorse,migliorando scalabilità ed efficienza con l’aiuto del cloud Microsoft Azure. Restore to Microsoft Azure di Veeam consente agli amministratori di ripristinare e migrare carichi di lavoro fisici (P2V) o virtuali (V2V) in Azure senza configurazioni complesse o investimenti hardware aggiuntivi, riducendo al minimo i costi operativi.

Azure diventa un’ulteriore opzione di ripristino a livello di file disponibile e scalabile quando necessario.

Ripristina rapidamente i carichi di lavoro in Azure

È possibile eseguire un ripristino veloce ed efficiente in Azure di qualsiasi file di backup Veeam. Grazie a questa tecnologia non c’è bisogno di pre-implementare una virtual appliance ed è possibile eseguire ripristini direttamente in Azure dall’interfaccia utente Veeam Backup & Replication. L’Azure Virtual Machine Agent è installato automaticamente (solo sulle VM Windows) e sono disponibili opzioni di ripristino parallelo o sequenziale per VM e dischi.

screenshot_3.png
Ripristino nel cloud Azure per i backup Veeam.

Esecuzione delle migrazioni dei carichi di lavoro pianificate

Stai pianificando di migrare alcune delle tue VM o un server fisico tradizionale, nel cloud pubblico Microsoft Azure? Ora puoi facilmente eseguire nel cloud migrazioni pianificate di VM VMware e Hyper-V, così come di server fisici tradizionali.

screenshot_2.png
Esegui la migrazione di un host virtuale, di un server legacy o di un endpoint su Microsoft Azure.

Creazione di un ambiente di test basato su Azure

Azure può essere molto pratico come ambiente di test.

Poiché viene creato dai tuoi backup, rispecchia il tuo ambiente di produzione ed è utile per testare in modo sicuro patch e aggiornamenti critici prima di introdurli nell’ambiente di produzione.

screenshot_1.png
Utilizzo di Azure come sandbox per il test o lo sviluppo.
La possibilità di ripristinare i backup direttamente su Microsoft Azure consente di sfruttare Azure come un data center cloud on-demand per il ripristino, sfruttando al massimo le sue risorse in modo flessibile e scalabile.
Requisiti di sistema

Veeam PN for Microsoft Azure

Veeam PN for Microsoft Azure — Disponibile in Azure Marketplace

  • Per il download è necessaria una sottoscrizione Azure attiva
  • È supportato solo il modello di implementazione Resource Manager

Veeam PN for Microsoft Azure — Scaricato da Veeam.com

Se il formato OVA può essere installato in tutte le principali piattaforme, l’installazione di Veeam PN for Microsoft Azure è completamente supportata su:

  • VMware ESX(i)
  • VMware Player
  • VMware Workstation
  • VMware vCloud Director

Requisiti per la macchina virtuale

  • 1 vCPU
  • 1 GB vRAM
  • 1 GB di spazio su disco rigido
  • Connettività di rete esterna

Restore to Microsoft Azure

Restore to Microsoft Azure richiede una sottoscrizione Azure attiva.

Questa tecnologia supporta il ripristino di backup realizzati da:

  • Veeam Backup & Replication
  • Veeam Backup Free Edition
  • Veeam Agent for Microsoft Windows 1.1 o versioni successive
  • Veeam Agent for Linux

Veeam Backup & Replication 9.5 e versioni successive includono Restore to Microsoft Azure. Per ottenere prestazioni migliori, Veeam raccomanda l’installazione di una VM proxy (facoltativa), in esecuzione su una VM Azure.

Restore to Microsoft Azure è progettata per i carichi di lavoro Windows e Linux ed è in grado di ripristinare le VM VMware e Hyper-V. Sono supportati entrambi i modelli di implementazione (Classic e Resource Manager).

Ripristino on-demand nel cloud
Veeam PN for Microsoft Azure

Veeam PN for Microsoft Azure è una soluzione GRATUITA progettata per semplificare e automatizzare la configurazione di un sito di ripristino in Microsoft Azure attraverso un software-defined networking (SDN) leggero. Aiuta a garantire la continuità operativa e la Availability riducendo la complessità d’implementazione delle VPN ed è progettata per le aziende di TUTTE le dimensioni, inclusi i service provider. Veeam PN:

  • Funziona con Veeam Restore to Microsoft Azure per fornire un ripristino a livello di file on-demand di nuova generazione senza complesse implementazioni VPN, assicurando la continuità operativa e l’Availability
  • Offre una rete sicura ed efficiente tra le risorse IT on-premises e quelle su Azure.
  • Offre una connettività di rete site-to-site facile da usare e completamente automatizzata

Per le implementazioni on-premises e cloud - Scarica

Per implementazioni basate su Azure - Scarica

veeam_pn_for_microsoft_azure_it.png
Veeam PN for Microsoft Azure effettua facilmente connessioni point-to-point tra client remoti e la sede principale. (VPN = virtual private network, Veeam PN = Veeam Powered Network).
Non c’è un amministratore di rete? Nessun problema. Veeam PN for Microsoft Azure è facile da implementare. Evita operazioni manuali e complicate procedure di installazione di reti VPN, offrendo il ripristino on-demand nel cloud e la continuità operativa dove serve di più. È inoltre utile quando bisogna ripristinare velocemente server, VM, computer portatili o server fisici. Non è nemmeno necessario possedere un account Azure, né pagare risorse Azure fino a che non si presenta la necessità di un ripristino.

Networking ibrido sicuro ed efficiente

Ora gli utenti non devono più preoccuparsi dell’abbinamento tra siti a livello network. Veeam PN for Microsoft Azure si occupa delle attività più critiche e, nella maggior parte dei casi, può essere impostato in meno di cinque minuti! Operando da un’architettura “hub and spoke”, i dispositivi remoti possono stabilire velocemente la connessione, richiedendo solo semplici file di configurazione, completi e pronti all’uso per stabilire una comunicazione sicura con l’appliance principale.

Connettività di rete ibrida site-to-site facile e completamente automatizzata

Veeam PN for Microsoft Azure può essere utilizzata per stabilire, tramite service provider o cloud pubblico, una connettività ibrida di rete tra QUALSIASI sede, indipendentemente dal luogo: ambienti on-premise, uffici remoti e filiali, uffici domestici e dipendenti in movimento. Persino i service provider possono utilizzarla per stabilire una connettività SDN sicura tra la sede di un cliente e il proprio data center.

Requisiti di sistema

Veeam PN for Microsoft Azure

 Veeam PN for Microsoft Azure — Disponibile in Azure Marketplace

  • Per il download è necessaria una sottoscrizione Azure attiva
  • È supportato solo il modello di implementazione Resource Manager

Veeam PN for Microsoft Azure — Scaricato da Veeam.com

Se il formato OVA può essere installato in tutte le principali piattaforme, l’installazione di Veeam PN for Microsoft Azure è completamente supportata su:

  • VMware ESX(i)
  • VMware Player
  • VMware Workstation
  • VMware vCloud Director

Requisiti per la macchina virtuale

  • 1 vCPU
  • 1 GB vRAM
  • 1 GB di spazio su disco rigido
  • Connettività di rete esterna

Restore to Microsoft Azure

Restore to Microsoft Azure richiede una sottoscrizione Azure attiva.

Questa tecnologia supporta il ripristino di backup realizzati da:

  • Veeam Backup & Replication
  • Veeam Backup Free Edition
  • Veeam Agent for Microsoft Windows 1.1 o versioni successive
  • Veeam Agent for Linux

Veeam Backup & Replication 9.5 e versioni successive includono Restore to Microsoft Azure. Per ottenere prestazioni migliori, Veeam raccomanda l’installazione di una VM proxy (facoltativa), in esecuzione su una VM Azure.

Restore to Microsoft Azure è progettata per i carichi di lavoro Windows e Linux ed è in grado di ripristinare le VM VMware e Hyper-V. Sono supportati entrambi i modelli di implementazione (Classic e Resource Manager).

Scarica il nostro white paper

Recovery to Microsoft Azure: 4 motivi per cui Veeam PN rende tutto più facile!

Scarica il nostro white paper per scoprire perché ORA è il momento migliore per ampliare le opzioni di ripristino in Azure

Guarda la demo di prodotto

Sessione registrata con un System Engineer Veeam

Scarica ora

Restore to Microsoft Azure

Ottieni prodotti gratuiti

Strumenti di monitoraggio e reportistica gratuiti