Novità Veeam Availability Suite 9.5 Comprende Veeam Backup & Replication e Veeam ONE

Veeam Explorer per OracleMIGLIORATO

Ripristino veloce e anche a livello di singola transazione per database Oracle

 

Veeam Explorer for Oracle

Veeam® Explorer™ per Oracle offre RTO (Recovery Time Objectives) e RPO (Recovery Point Objectives) ridotti, include il backup dei transaction log agentless e il ripristino di database Oracle a livello di transazione, in modo da ripristinare i database Oracle ad un preciso "point in time".

Veeam Explorers Datasheet Confronto tra le edizioni What's New in 9.5 (Backup)
Scaricare GRATIS
La versione di prova contiene tutte le funzionalità

Backup e ripristino di database Oracle con Veeam

Non occorre essere esperti di Oracle per eseguirne i backup! Per istanze Oracle in esecuzione sia su Linux che su Windows, Veeam esegue il backup dei database in maniera consistente mettendo automaticamente i database in modalità hot backup nelle modalità consigliate da Oracle, prima di acquisire un backup a livello di immagine Ad esempio, Oracle VSS Writer sarà sfruttato su determinate versioni di Windows, ad eccezione di alcune combinazioni di Windows e Oracle in cui l'OCI (Oracle Call Interface) viene sfruttato per rendere il backup più affidabile.

Di conseguenza, Veeam Backup & Replication™ offre backup affidabili a livello di immagine, agentless, per database Oracle che girano su qualsiasi sistema operativo o hypervisor supportati. Le funzionalità di backup e replica ti permetteranno di ripristinare il database ad uno specifico "point in time", fino ad una specifica transazione.

Inoltre, Veeam supporta completamente il backup e il ripristino a livello immagine anche per i database che sfruttano l'ASM (Oracle Automatic Storage Management), uno scenario di implementazione di Oracle molto diffuso. Al momento, gli altri vendor concorrenti supportano soltanto backup e ripristini a livello file, utilizzando agenti.

I database di Oracle sono spesso utilizzati per le applicazioni più importanti, quelle che si possono definire come le "fondamenta" del datacenter moderno. In precedenza, il restore di un database Oracle da un backup a livello immagine era un processo oneroso che richiedeva competenze ed esperienza con il set di strumenti utilizzato per il ripristino, con tempistiche lunghe, impattando così sui valori RTO. Grazie a Veeam Explorer per Oracle tutti potranno ripristinare i database, anche se non hanno esperienza con Oracle. È persino possibile ripristinare i database Oracle in modalità self-service utilizzando il portale Enterprise Manager di Veeam o lo scripting Windows PowerShell.

Veeam Explorer per Oracle apre il database direttamente dai file di backup compressi e deduplicati di Veeam e, sfruttando RMAN, offre opzioni di ripristino flessibili per:

  • Ripristino di database all'istante del backup a livello immagine della VM
  • Ripristino "point in time" di database tramite il replay dei transaction log
  • Ripristino alla singola transazione tramite l’analisi dei transaction log

Grazie a queste funzionalità avanzate, Veeam Explorer per Oracle è lo strumento “tattico” perfetto per il recupero granulare, per ripristinare database a uno specifico "point in time" o per tornare indietro all'ultima transazione.

E, quando è necessario recuperare un intero server Oracle, il modo più rapido per tornare online è utilizzare Instant VM Recovery™.

Veeam Explorer per Oracle: panoramica tecnica

Backup e replay dei transaction log per Oracle

L'elemento chiave per il ripristino è poterlo eseguire in modo da ridurre al minimo la perdita di dati. Ad esempio, se qualcuno elimina un record da una tabella del database, ripristinare l'intera macchina virtuale (VM) con il backup della notte precedente non è certo il metodo più efficiente, specialmente se diverse applicazioni stanno utilizzando quel database.

Il backup e la replica di un transaction log è il meccanismo che abilita opzioni di ripristino supplementari con Veeam Explorer per Oracle. Viene implementato tramite un job secondario che copia periodicamente gli archive log dal server Oracle al repository di backup. In accoppiata con i backup a livello di immagine, i backup dei transaction log possono essere utilizzati per ripristinare singoli database all'orario del backup basato su immagine o, tramite il replay del log, a uno specifico "point in time". Inoltre, Veeam Explorer per Oracle è in grado di presentare i transaction log in un formato leggibile, consentendo il ripristino ad una specifica transazione, subito prima di un'operazione indesiderata.

Veeam Explorer for Oracle

Gestione dei log archiviati

E i log archiviati che fine fanno? Veeam Backup & Replication si occupa anche di loro! E quindi, basta preoccuparsi del fatto che questi log sovraccarichino i dischi del server Oracle. Grazie a Veeam, non c'è alcun bisogno di creare, installare e gestire script complessi per la gestione dei log. Ora i log archiviati possono essere troncati automaticamente dopo la corretta acquisizione di un backup a livello di immagine, ed è possibile controllare questo processo utilizzando opzioni flessibili che troncano i log in base all'età o alle dimensioni totali.

White paper: Disponibilità per ambienti Oracle

Ambienti supportati

Veeam Explorer per Oracle supporta le seguenti versioni di Oracle in esecuzione su VM Windows e Linux, con architettura a 32 o 64 bit:

  • Oracle 12
  • Oracle 11

È pienamente compatibile con Oracle Automatic Storage Management (ASM), ma ambienti Oracle Real Application Clusters (RAC) non sono supportati.

Prodotti ed edizioni

Veeam Explorer per Oracle è disponibile a partire dall'edizione Enterprise di Veeam Availability Suite™, Veeam Backup & Replication™ e Veeam Backup Essentials™.

Raffronto tra le edizioni

Altre caratteristiche del prodotto:

Guarda i webinar registrati

Sessione dal vivo o registrata con un System Engineer Veeam

Provalo subito

Provate gratuitamente Veeam per 30 giorni

Come acquistare

Opzioni di licenza, prezzi e pacchetti