https://login.veeam.com/it/oauth?client_id=nXojRrypJ8&redirect_uri=https%3A%2F%2Fwww.veeam.com%2Fservices%2Fauthentication%2Fredirect_url&response_type=code&scope=profile&state=eyJmaW5hbFJlZGlyZWN0TG9jYXRpb24iOiJodHRwczovL3d3dy52ZWVhbS5jb20vaXQvbmV3cy9yZWNvcmQtcTItMjAxNS1yZXN1bHRzLWRyaXZlbi1ieS1lbnRlcnByaXNlcy1hYmFuZG9uaW5nLWxlZ2FjeS1iYWNrdXAtc29sdXRpb25zLmh0bWwiLCJoYXNoIjoiZjcxNTExYWQtY2I2YS00ZWQ0LTgyMzgtMzE1Y2MyMmU1MTE0In0
+33 (805) 080 476 | 08:00 - 18:00 CET
IT

Veeam raggiunge risultati record nel Q2 2015 poichè sempre più aziende abbandonano i sistemi di Legacy Backup

Veeam annuncia risultati record nel Q2 2015, tra cui una crescita del 64% nel segmento enterprise, dovuta anche al fatto che le aziende riconoscono i limiti dei sistemi di legacy backup. Il 70% delle aziende presenti nella classifica Fortune 500 si servono di Veeam Availability Solutions per i data center moderni

Milano, 28 luglio 2015:  Veeam® Software, innovativo fornitore di soluzioni per l’alta disponibilità dei Data Center Moderni (Availability for the Modern Data Center™), rende noti gli aspetti più importanti relativi ai risultati del Q2 2015, tra cui la crescita del 22% del fatturato complessivo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L’azienda registra anche un aumento del 64% anno su anno per quanto riguarda il fatturato derivante esclusivamente dai clienti di area enterprise. È significativo il dato che il 70% delle aziende presenti nella classifica Fortune 500 e il 48% di quelle di Global 2000 sono ora clienti di Veeam.  

Per il terzo anno consecutivo, Veeam è stata inclusa nel “Quadrante Visionari” del Gartner Magic Quadrant for Enterprise Backup Software and Integrated Appliances 2015. “Le aziende tendono sempre più a scegliere prodotti di backup di vendor che offrono funzionalità e tecniche che garantiscono una protezione totale, in aggiunta ai tradizionali software di backup. Le aziende riconoscono ormai l’importanza e il valore di eseguire il backup di dati critici con diversi metodi, tecniche e destinazioni,” scrivono nello studio di quest’anno del Magic Quadrant for Enterprise Backup Software and Integrated Appliances Dave Russell, Vice President and Distinguished Analyst, Pushan Rinnen, Research Director, e Robert Rhame, Research Director.

“Le aziende stanno sempre più migrando dalle soluzioni di legacy backup a quelle concepite per l’alta disponibilità dei Data Center Moderni, avendo la consapevolezza che il backup da solo non è sufficiente per soddisfare le esigenze degli stakeholder,” dichiara Ratmir Timashev, CEO di Veeam. “Nel corso dell’ultimo trimestre non solo abbiamo registrato una grande crescita nel segmento enterprise, ma abbiamo anche infranto la barriera dei 150,000 clienti, ennesima prova a dimostrazione del fatto che aziende di ogni dimensione non fanno più affidamento sui sistemi di legacy backup e sono invece desiderose della nuova generazione di soluzioni per la disponibilità dei dati offerte da Veeam.”

“Grazie all’implementazione di un data center moderno possiamo salvaguardare la nostra proprietà intellettuale nel migliore dei modi,” dichiara Andre Bromes, Senior Vice President e CIO di Goodwill® Industries of Greater New York and Northern New Jersey, Inc., azienda che con le sue attività interessa le vite di 95,000 persone e ogni anno dà lavoro a 8,400 abitanti dell’area metropolitana di New York. “Abbiamo l’obiettivo di fare in modo che la nostra proprietà intellettuale, ciò che ci consente di offrire tutti i nostri servizi, sia al sicuro e disponibile per gli utenti 24 ore al giorno 7 giorni alla settimana. Veeam non solo ci supporta pienamente nel proteggerla, ma ci fornisce anche gli strumenti per assicurare l’integrità dei dati, garantendoci delle performance eccezionali in ambito di backup, ripristino e replica dei dati. In altre parole, Veeam ha radicalmente trasformato i nostri sistemi IT, aiutandoci a passare da un piano di disaster recovery a uno di business continuity.”

Ulteriori highlight del Q2 2015:

  • Nuova Veeam Availability Suite v9: i leader del settore IT aspettano con impazienza il lancio della nuova Veeam Availability Suite v9, che dispone di numerose nuove funzionalità. Più di 10,000 clienti di Veeam si sono già registrati per ricevere novità e aggiornamenti sulla v9 prima del rilascio ufficiale, che avverrà entro la fine dell’anno. Inoltre, i partner dei service provider di Veeam hanno manifestato un vivo interesse per la nuova funzionalità di replica di macchine virtuali a livello immagine aggiunta a Veeam Cloud Connect, che permetterà loro di offrire un sistema di disaster recovery as a service (DRaaS), segmento di mercato il cui volume di affari, secondo alcuni studi, è destinato a passare da $1.42 miliardi di quest’anno a $11.92 miliardi nel 2020.*
  • Forte crescita nel cloud: il programma Veeam Cloud Provider (VCP) ha registrato un aumento dell’88% nel numero di transazioni effettuate anno su anno. Veeam dispone ora di 8,500 service e cloud provider nel proprio programma VCP a livello mondiale, tra cui più di 850 service provider autorizzati a fornire servizi per Veeam Cloud Connect.
  • 157,000 clienti in 200 paesi: Veeam ha acquisito 11,700 clienti nel Q2 2015, in linea con la consueta media dell’azienda di circa 3,500 nuovi clienti al mese. Le soluzioni di Veeam per la disponibilità dei dati proteggono ora 9.1 milioni di macchine virtuali in tutto il mondo.
  • Ricavi significativi dalle nuove licenze Microsoft Hyper-V: crescita del 26% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
  • Aumento fino a 33,000 ProPartners a livello mondiale: l’impegno di Veeam nel canale continua ad attirare verso le nostre soluzioni nuovi rivenditori e rivenditori a valore aggiunto.
  • Aumento del numero di dipendenti: Veeam impiega ora 1,860 persone in tutto il mondo.

VeeamON 2015: The World’s Premier Data Center Availability Event, si terrà dal 26 al 29 Ottobre 2015 presso l’Aria Resort e Casino a Las Vegas, Nevada. Per il secondo anno consecutivo, Veeam riunirà esperti leader del settore, clienti e partner che avranno modo di apprendere come rendere veramente possibile l’Always-On Business. Le registrazioni sono aperte.

Veeam Software

Veeam riconosce le nuove sfide che le aziende di tutto il mondo affrontano per garantire l’Always-On Business™, un business che deve essere operativo 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana e 365 giorni all’anno. Per rispondere a questa esigenza, Veeam ha aperto la strada al nuovo mercato dell’Availability for the Modern Data Center™. A differenza dei sistemi di “Legacy backup”, che offrono recovery time objectives (RTO) e recovery point objectives (RPO) di ore o giorni, Veeam supporta le organizzazioni ad ottenere recovery time and point objectives (RTPO™)  inferiori a 15 minuti per tutte le applicazioni e i dati, attraverso un nuovo tipo di soluzione che offre ripristino ad alta velocità, l’eliminazione della possibilità della perdita dei dati, protezione certa, l’ottimizzazione dei dati e completa visibilità. Veeam Availability Suite™, che comprende Veeam Backup & Replication™, sfrutta la virtualizzazione, lo storage, e le tecnologie cloud che consentono al moderno data center di supportare le organizzazioni a risparmiare tempo, diminuire i rischi e ridurre sensibilmente i costi di capitale e i costi operativi.

Fondata nel 2006, Veeam è un’azienda privata con un giro d’affari in attivo dal 2009. Attualmente Veeam conta più di 33.000 ProPartner ed oltre 157.000 clienti in tutto il mondo. La sede globale di Veeam si trova a Baar, in Svizzera, e l’azienda possiede uffici in tutto il mondo. Per maggiori informazioni: http://www.veeam.com/it

*"Disaster Recovery as a Service Market – Global Forecast to 2020" pubblicato da MarketsandMarkets, giugno 2015. http://www.marketsandmarkets.com/Market-Reports/recovery-as-a-service-market-962.html

Disclaimer:

Gartner non supporta alcun fornitore, prodotto o servizio descritto nelle ricerche pubblicate, né consiglia agli utenti delle tecnologie di scegliere solo i fornitori con le valutazioni più elevate. Le pubblicazioni di Gartner intendono essere solo uno strumento di ricerca e non devono essere intese come affermazioni di fatto. Gartner non riconosce alcuna garanzia, espressa o implicita, relativamente a questa ricerca, comprese tutte le garanzie di commerciabilità o adeguatezza a un particolare scopo.