https://login.veeam.com/it/oauth?client_id=nXojRrypJ8&redirect_uri=https%3A%2F%2Fwww.veeam.com%2Fservices%2Fauthentication%2Fredirect_url&response_type=code&scope=profile&state=eyJmaW5hbFJlZGlyZWN0TG9jYXRpb24iOiJodHRwczovL3d3dy52ZWVhbS5jb20vaXQvbmV3cy92ZWVhbS1hbm5vdW5jZXMtcmVjb3JkLTIwMTUtcmVzdWx0cy5odG1sIiwiaGFzaCI6ImY4NjczZTQzLTJkNmMtNDM0ZS05ZmIxLWY4NDg2NDQwZWI2NCJ9
+33 (805) 080 476 | 08:00 - 18:00 CET
IT

Veeam annuncia risultati da record nel 2015: con una crescita del 22% rispetto allo scorso anno e un avvicinamento ai 500 milioni di dollari in ricavi. Mentre il fatturato dei legacy vendor diminuisce

Una crescita del 34%, rispetto all’anno scorso, in ricavi da ordini dal mercato enterprise e la continua richiesta di DRaaS avvicinano Veeam all’obiettivo di 1 miliardo di dollari di ricavi entro il 2018

Milano, 26 gennaio 2016: Veeam® Software, l’innovativo fornitore di soluzioni per la Availability for the Always-On Enterprise™, annuncia oggi che i risultati conseguiti nell’anno fiscale 2015, registrano un record per quanto riguarda i ricavi, con un totale di 474 millioni di dollari, un aumento del 22% rispetto al precedente anno fiscale e una crescita pari al 34% di crescita in ricavi degli ordini enterprise dal 2014. Sia nel Q4 2015 che nei risultati annuali si dimostra, ancora una volta, che le imprese stanno adottando l’approccio innovativo di Veeam per le soluzioni di availability, garantendo SLA (service level agreement) per recovery time e point objectives (RTPO™) di meno di 15 minuti per tutte le applicazioni e i dati.

“Dai nostri risultati del 2015 emerge come Veeam sia diventato lo standard per il mercato dell’availability e che la richiesta delle aziende per le soluzioni di Availability di Veeam sia in continua accelerazione”  ha dichiarato Ratmir Timashev, CEO di Veeam. “I nostri risultati sono in netto contrasto con quelli dei principali concorrenti di backup legacy,  il cui andamento è in calo”.

Altri aspetti importanti del 2015 di Veeam riguardano l’aumento anno su anno dei seguenti ricavi:

  • 94% solamente per la Veeam Availability Suite Enterprise Plus edition
  • 54% per tutte le edizioni di Veeam Availability Suite;
  • 36% per il programma Veeam Cloud & Service Provider (VCSP);
  • 34% in ricavi da ordini dal mercato enterprise;

L'attesissimo lancio di Veeam Availability Suite v9, il rilascio più grande di Veeam, ha contribuito ad alimentare la crescita Veeam nel settore enterprise. Veeam risponde alle esigenze dei CIO che si rendono conto che il backup legacy non è sufficiente a soddisfare il fabbisogno di un Always-On Enterprise. Con più di 250 nuove funzionalità e miglioramenti innovativi, Veeam Availability Suite v9 consentirà a Veeam di continuare a guadagnarsi ulteriori quote di mercato nel 2016, in particolare nel settore enterprise.

"Con Veeam Availability Suite v9 abbiamo pienamente sfruttato la nostra forte pulsione all'innovazione per creare una soluzione di availability che ci ha permesso di espanderci sempre di più nel settore enterprise", ha continuato Timashev. "Il 2015 è stato un anno record per Veeam, perché abbiamo collaborato a stretto contatto con i nostri partner, alleanze e clienti per fornire soluzioni di availability innovative in grado di risolvere le sfide del business di tutti i giorni. Superemo il mezzo miliardo di dollari di entrate nel 2016 e ci aspettiamo di continuare con questo slancio, verso il nostro obiettivo di 1 miliardo di dollari di fatturato annuo entro il 2018."

"Veeam ha conseguito una notevole crescita, passando dalla start-up del 2007 a diventare uno dei primi cinque vendor di software per la protezione dei dati nel 2015," ha dichiarato Phil Goodwin, Research Director di IDC. "Il tasso di crescita del 22% della società è sostanzialmente superiore rispetto a quello del mercato complessivo che è del 6,3% CAGR che IDC prevede per il 2019. Inoltre, Veeam ha sviluppato un ecosistema composto da rivenditori e integrator attorno alla sua capacità DRaaS. IDC prevede che il cloud recovery sarà un mercato destinato a crescere complessivamente del 21.44% CAGR nei prossimi cinque anni e Veeam si è già posizionato come un forte competitor in questo mercato".

Il cloud è stato un altro grande motore del successo del 2015 di Veeam, specialmente con l’aumento delle richieste per il Disaster Recovery as a Service (DRaaS). La funzionalità estesa di Veeam Cloud Connect for VM replication e la capacità di failover in Veeam Availability Suite v9 danno ai service provider la possibilità di fornire ai clienti un cloud-based DRaaS.Il Veeam Cloud & Service Provider (VCSP) program, che offre opportunità già pronte per i fornitori di servizi per acquisire nuovi clienti e aumentare i ricavi ricorrenti, ha registrato un aumento del 75% nel numero di transazioni anno su anno. Il programma VCSP è cresciuto fino a raggiungere oltre 10.000 service e cloud provider in tutto il mondo nel 2015, con più di 1.000 tra questi partner autorizzati a fornire servizi per Veeam Cloud Connect.

“Il rilascio di Veeam Availability Suite v9 è stato una rivoluzione all’interno del mercato DRaas”, ha detto Ian McClarty, presidente del phoenixNap, un Gold VCSP Provider di Veeam. “La nuova funzionalità di Veeam Cloud Connect Replication ci permetterà di offrire i servizi di disaster recovery, con forti SLA, alle imprese di tutte le dimensioni. Come tutta la comunità mondiale di ProPartner, siamo entusiasti di continuare a mantenere la promessa di Veeam di consentire l’Always-On Enterprise”.

Durante il Q4 2015, Veeam ha anche ottenuto il seguenti risultati:

  • Superato il miliardo e mezzo di dollari di ricavi consolidati nella storia aziendale: Da quanto l'azienda ha lanciato il suo primo prodotto di punta Veeam Backup & Replication™ nel febbraio 2008 (prodotto nel 2007), Veeam ha generato più di un miliardo e mezzo di dollari di ricavi complessivi (senza alcun finanziamento di venture capital);
  • Totale Ricavi consolidati: Veeam rileva una crescita del 55% dei ricavi totali nel Q4 2015 rispetto al Q3 2015.
  • 183.000 clienti in 200 paesi: Veeam ha aggiunto quasi 15.000 clienti paganti nel Q4 2015. Le soluzioni per l’Availability di Veeam ora proteggono 10,6 milioni di macchine virtuali in tutto il mondo.
  • Espansione di 37.000 ProPartners in tutto il mondo: L'impegno di Veeam sul canale continua ad attirare nuovi rivenditori, service provider e VAR.
  • Aumento dei dipendenti: Veeam impiega più di 2.000 persone in tutto il mondo.

Per ulteriori dettagli, è possibile visitare https://www.veeam.com/it/.

Veeam® riconosce le nuove sfide che le aziende di qualunque dimensione e in ogni parte del mondo devono affrontare per abilitare il Always-On BusinessTM, che deve funzionare H24 e 365 giorni all’anno. Per rivolgersi a queste aziende, Veeam ha dato inizio a un nuovo mercato di Availability for the Always-On Enterprise™. A differenza delle soluzioni legacy di backup che offrono tempi di recovery time (RTO) e recovery point objective (RPO) di ore o giorni, Veeam supporta le imprese a ottenere recovery time and point objective (RTPOTM) inferiori a 15 minuti per tutti i dati e le applicazioni. Un risultato raggiunto fondamentalmente attraverso un nuovo tipo di soluzione olistica che fornisce ripristino ad alta velocità, l’eliminazione della possibilità della perdita dei dati, protezione certa, l’ottimizzazione dei dati e completa visibilità. Veeam Availability SuiteTM, che include Veeam Backup & Replication™, sfrutta la virtualizzazione, lo storage, e le tecnologie cloud che consentono ai moderni data center di aiutare le aziende a risparmiare tempo, ridurre i rischi e diminuire sensibilmente i costi operativi e di capitale. Il tutto supportando gli obiettivi di business presenti e futuri dei clienti Veeam.

Fondata nel 2006, Veeam attualmente ha 37.000 ProPartner e più di 183.000 clienti nel mondo. Il quartier generale di Veeam ha sede a Baar, in Svizzera, e l‘azienda ha uffici in ogni parte del mondo. Per ulteriori informazioni, visita https://www.veeam.com/it.