+33 (805) 080 476 | 08:00 - 18:00 CET
IT
Webinar
Febbraio 14, 2017
Durata: 00:56

Un po' di MAGIA per il tuo Veeam Backup Repository con Windows Server 2016 e ReFS

Registrati per guardare

Utilizza esclusivamente cifre e caratteri latini e i simboli speciali &+-._!'`()
Registrandoti, accetti che le tue informazioni personali siano gestite in conformità con i termini delle Disposizioni sulla privacy di Veeam.
Registrandoti, accetti di ricevere informazioni su prodotti ed eventi Veeam e accetti che le tue informazioni personali siano gestite in conformità con i termini delle Disposizioni sulla privacy di Veeam.

ty icon

Thank you!

We have received your request and our team will reach out to you shortly.

OK

error icon

Oops! Something went wrong.

Please go back try again later.

Please register to get access to watch the webinar

L'Integrazione avanzata con il filesystem Microsoft ReFS 3.1 permette alla tecnologia “fast clone” la creazione e la trasformazione dei backup full sintetici fino a 10 volte più velocemente.

Senza la necessità di muovere fisicamente i blocchi dati il carico sullo storage di backup si riduce enormemente ed in termini di risparmio dello spazio disco, questa tecnologia di backup full spaceless, rende anche il più semplice JBOD un’ottima scelta qualora si stia pensando ad un nuovo repository per i backup.

Seguici in questo live webinar dove il nostro Systems Engineer Francesco Bonetti vi parlerà di:

  • ReFS vs NTFS
  • Perché dovresti considerare ReFS 3 per il tuo prossimo repository  di backup
  • Come migliorare l’efficienza storage con la tecnologia “spaceless full backup”
  • Come evitare la corruzione o la perdita dei dati con l’utilizzo dei “data integrity streams”

Relatori

Francesco Bonetti
Systems Engineer at Veeam