+33 (805) 080 476 | 08:00 - 18:00 CET
IT

Veeam annuncia i risultati record del 2016: crescita del 28% rispetto allo scorso anno e 607 milioni di dollari in ricavi.

Mentre le aziende accelerano la propria Digital Transformation, Veeam conquista un’importante fetta di mercato e mostra una crescita esponenziale dei ricavi grazie al suo innovativo approccio che punta a garantire l’Availability 24/7 al mondo odierno del Cloud Ibrido.

Milano, 17 gennaio 2017 - Veeam® Software, l’innovativo fornitore di soluzioni per la Availability for the Always-On Enterprise™, annuncia oggi che i risultati record dell’ultimo trimestre del 2016 e nell’anno fiscale 2016, in cui la società ha registrato una crescita del 28% rispetto all’anno precedente e 607,4 milioni di dollari in ricavi totali. Questa crescita è stata favorita da un importante aumento dei ricavi del segmento enterprise e cloud, indirizzato dall’esigenza critica delle aziende di ogni dimensione di ottenere la disponibilità dei dati 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e 365 giorni all’anno anche nel mondo del Cloud Ibrido.

“Il 2016 è stato un anno fantastico per Veeam, condizionato dall’insaziabile appetito degli utenti per l’accesso a dati, applicazioni e carichi di lavoro ovunque e in qualsiasi momento”, ha commentato Peter McKay, President e COO di Veeam. “le organizzazioni stanno digitalizzando e trasformando ogni aspetto del proprio business; e i CIO stanno realizzando velocemente che gli investimenti nell’IT non hanno molto valore se non sono in grado di garantire un servizio  ‘Always-On’. Abbiamo constatato un’incredibile crescita nelle richieste relative alla Veeam Availability Suite proveniente da aziende di tutti i settori, ma specialmente dalle aziende Fortune 500 e Global 2000”.

Durante il 2016 Veeam ha ottenuto i seguenti risultati:

  • Crescita nel settore Enterprise: Alla fine del 2016 Veeam ha potuto contare tra i propri clienti il 73% delle aziende Fortune 500 e il 56% delle Global 2000. La vendita di nuove licenze per le enterprise è salita del 57% rispetto all’anno scorso e il numero di nuovi clienti enterprise è salito del 48.6% fino a 761 rispetto all’anno precedente.
  • 230.000 clienti in tutto il mondo: Veeam ha aggiunto quasi 50.000 clienti paganti nel 2016, mantenendo la media storica di quasi 4.000 nuovi clienti al mese.
  • 13.3 milioni di macchine virtuali sono protette delle soluzioni Veeam Availability e 1.000.000 sono sotto la gestione VCSP.
  • Espansione a 45.000 ProPartners in tutto il mondo: L'impegno di Veeam sul canale continua ad attirare nuovi rivenditori, service provider e VAR.
  • Draas e BaaS: Il programma Veeam Cloud & Service Provider (VCSP), che offre ai service provider delle opportunità già pronte di acquisire nuovi clienti ed aumentare le vendite attraverso l’offerta del Disaster Recover as a Service (DraaS) e Backup as a Service (BaaS), ha subito un incremento del 79% rispetto all’anno scorso. Il programma VCSP si è esteso a più di 14.300 service e cloud provider in tutto il mondo, con più di 2.600 di questi partner abilitati a fornire servizi con Veeam Cloud Connect.

“Grazie a Veeam backup e Veeam Cloud Connect con OffsiteDataSync, abbiamo notato una riduzione dell’80% nel carico delle operazioni”, ha commentato Jason Weinstein, Vice President data center operations presso Premise Health, società leader negli Stati Uniti nell’ambito della salute sul lavoro e dell’engagement dei pazienti. “Evitando di effettuare il backup su nastro e poi su disco i nostri dipendenti ora impiegano 1/8 del loro tempo a fare backup. Questo ci permette di concentrarci su altre iniziative guadagnando l’equivalente di due dipendenti a tempo pieno”

Il 2016 è stato un anno straordinario per Veeam per diverse ragioni:

  • Veeam ha annunciato l’Availability di nuova generazione, Veeam Availability per il cloud ibrido, che offre alle imprese di tutte le dimensioni i mezzi per garantire l’Availability al cloud ibrido per i carichi di lavoro virtuali, fisici e basati sul cloud.
  • Veeam ha rilasciato la Veeam Availability Suite 9.5, con più di 175 nuove funzionalità mirate a migliorare l’agilità e la flessibilità assicurando la disponiblità 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni all’anno di tutte le applicazioni e i carichi di lavoro dovunque essi siano salvati, nel cloud oppure on-premises.
  • Veeam Backup per Microsoft Office 365, lanciato a fine novembre, ha generato quasi 6.000 download in poco più di un mese. Di questi download quasi un quarto appartiene ai segmenti commercial e enterprise.
  • Veeam Endpoint Backup™ FREE 1.5, l’ultima versione della semplice soluzione per effettuare backup sui pc e laptop Windows è stata rilasciata a marzo 2016. Dal giorno del lancio la soluzione è stata scaricata quasi 350.000 volte. Veeam Agent per Linux v1, lanciata a metà dicembre, ha generato 6.400 download nel primo mese in cui era disponibile. Il rilascio del nuovo Veeam Agent per Microsoft Windows, costruita sulla tecnologia introdotta in Veeam Endpoint Backup FREE, è pianificato per il primo trimestre del 2017 e include molte delle funzionalità più richieste.
  • Veeam si è classificata nella posizione “Leader” nel Magic Quadrant per Data Center Backup e Recovery Software di Gartner a giugno 2016 e si è classificata come top provider per quanto riguarda la tecnologia di protezione e disponibilità nell’era del cloud nel report Ovum Decision Matrix: Data Availability e Protection Solution per l’era del Cloud, 2016-17.
  • Veeam ha aderito al programma Hewlett Packart Enterprise (HPE) Complete. Il programma aggiunge le solzuioni di Veeam al listino di HPE permettendo ai propri cllienti di acquistare soluzioni complete HPE e Veeam direttamente da HPE e dai suoi rivenditori.
  • Sono aperte le registrazioni per il VeeamON 2017, il più importante evento mondiale sulla disponibilità del Cloud Ibrido, che si terrà dal 16 al 18 maggio, 2017 a New Orleans, LA. Tra gli speaker ci sarà anche Mark Russinovich, Chief Technology Officer per Microsoft Azure e Sanjay Poonen, COO, Customer Operations, VMware.
  • Veeam ha anche espanso e rafforzato il proprio team esecutivo, con l’obiettivo di diventare una realtà dal fatturato di 1 miliardo di dollari, Peter McKay è diventato il Presidente e Chief Operating Officer e promuovendo William Largent, precedentemente Executive Vice President e ora nuovo Chief Executive Officer.

“Veeam Availability Platform è una soluzione rivoluzionaria”, ha commentato Sachin Jain, CIO (Global Brand Operations) & CISO, presso Evalueserve. “rimodellando le imprese attraverso i mercati verticali, consentendo una maggiore facilità di recovery ed una migliore disponibilità attraverso le varie piattaforme, diventando un unico punto di recovery per le imprese”.

“La semplicità e la potenza delle soluzioni di Veeam sono state la forza motrice dietro la crescita di SingleHop nella continuità dei servizi cloud-based per il business”, ha commentato Jordan Jacobs, Vice President of Products presso SingleHop, provider leader nelle infrastrutture on-demand, managed cloud service e VCSP partner platinum. “Con l’introduzione di Veeam Availoability Suite 9.5, che SingleHop ha integrato il giorno del suo rilascio, ci aspettiamo che questo momento di successo continui. I nostri clienti Virtual Private Cloud non avrebbero potuto essere più contenti quando gli abbiamo mostrato la flessibilità e il controllo che queste nuove aggiunte, come il self-service backup e il portale di riprisitino, hanno integrato”.

Per ulteriori informazioni visitare https://www.veeam.com/it

 

 

Veeam® riconosce le nuove sfide che le aziende di qualunque dimensione e in ogni parte del mondo devono affrontare per abilitare il Always-On BusinessTM, che deve funzionare H24 e 365 giorni all’anno. Per rivolgersi a queste aziende, Veeam ha dato inizio a un nuovo mercato di Availability for the Always-On Enterprise™. A differenza delle soluzioni legacy di backup che offrono tempi di recovery time (RTO) e recovery point objective (RPO) di ore o giorni, Veeam supporta le imprese a ottenere recovery time and point objective (RTPOTM) inferiori a 15 minuti per tutti i dati e le applicazioni. Un risultato raggiunto fondamentalmente attraverso un nuovo tipo di soluzione olistica che fornisce ripristino ad alta velocità, l’eliminazione della possibilità della perdita dei dati, recuperabilità certa, l’ottimizzazione dei dati e completa visibilità. Veeam Availability SuiteTM, che include Veeam Backup & Replication™, sfrutta la virtualizzazione, lo storage, e le tecnologie cloud che consentono ai moderni data center di aiutare le aziende a risparmiare tempo, ridurre i rischi e diminuire sensibilmente i costi operativi e di capitale. Il tutto supportando gli obiettivi di business presenti e futuri dei clienti Veeam.

Fondata nel 2006, Veeam attualmente ha 45.000 ProPartner e più di 230.000 clienti nel mondo. Il quartier generale di Veeam ha sede a Baar, in Svizzera, e l‘azienda ha uffici in ogni parte del mondo. Per ulteriori informazioni, visita https://www.veeam.com.