Numero telefonico per le vendite: +33 (805) 080 476 | 08:00 - 18:00 CET | ENG, DEU, FRA, RUS
Italiano

NOVITÀ Veeam ONE e Veeam ONE Free edition 9.5

Incluse nella Veeam Availability Suite

Visibilità completa per Veeam Backup & Replication

Veeam® ONE, si integra nativamente con Veeam Backup & Replication per fornire funzionalità di monitoraggio avanzato, reportistica e capacity planning, progettate per proteggere i carichi di lavoro virtuali, fisici e basati sul cloud.

Tutte le novità di Veeam ONE 9.5:

  • Monitoraggio e reportistica su server fisici ed endpointNOVITÀ
  • Reportistica di conformità del backupNOVITÀ
  • Chargeback e fatturazione per infrastrutture virtuali e di backup
  • Scenari di implementazione avanzata per le imprese
  • Supporto per Microsoft Hyper-V 2016
  • Altre personalizzazioni del pacchetto di reportistica dei backup

E molto altro:

  • Valutazione di prestazioni e configurazione ("assessment") per Microsoft Hyper-V
  • Capacity planning per Microsoft Hyper-V
  • Monitoraggio e reportistica multi-tenant migliorata
  • Reportistica sulle VM sovra e sotto dimensionate e VM inattive (zombie)

Monitoraggio e allarmi relativi alle prestazioni 24x7

Valutazione dell'infrastruttura: Hyper-V, VMware, endpoint, server fisici e Veeam Backup & Replication

Veeam ONE effettua il monitoraggio in tempo reale delle prestazioni 24x7, senza installare agenti dell’ambiente di backup dell’infrastruttura fisica e virtuale, ed è progettato per informare di eventuali problemi prima ancora che influiscano negativamente su applicazioni ed utenti. La funzionalità di monitoraggio comprende:

  • Dashboard in tempo reale con viste di approfondimento in un solo clic
  • Oltre 200 allarmi preimpostati su base di best practice
  • Ampia Knowledge Base collegata a ciascun allarme
  • Informazioni dettagliate per consentire l'isolamento della causa primaria e la risoluzione rapida dei problemi
  • Dashboard di allarme specifiche progettate per ridurre i tempi di scoperta e risoluzione dei problemi
  • Dashboard per le prestazioni ed i trend dell'infrastruttura di backup
  • Dashboard per le principali fonti di consumo, per ciascuna risorsa

Inoltre è possibile personalizzare le dashboard per rispondere a esigenze specifiche. Ad esempio, è possibile monitorare prestazioni, allarmi, stato dei backup e le VM con maggior utilizzo di risorse, a livello granulare in un cluster specifico o una business unit.

Valutazione della configurazione e delle prestazioni

Sai esattamente che cosa accade nel tuo ambiente VMware o Hyper-V momento per momento? Può gestire picchi di carico in modo appropriato? Con lo strumento di monitoraggio corretto, è possibile tenere traccia dell’allocazione e del consumo di risorse, un aspetto critico per mantenere l’Availability dei servizi IT. Veeam ONE consente di valutare prestazioni e configurazione, in modo da individuare:

  • Le più importanti fonti di consumo e quali host sono meno impegnati
  • Carico I/O in tempo reale e cumulativo, latenza sui datastore
  • Se la latenza dei datastore e gli IOPS possono consentire un maggiore carico di backup
  • I dati sul consumo di risorse per host, cluster, resource pool e datastore
  • Le VM che non possono essere protette a causa di configurazioni non supportate (ad es. VM con pRDM o dischi indipendenti in VMware Storage), la sovrallocazione e tanto altro!

Chargeback e fatturazione per infrastrutture virtuali e di backup

Per dipartimenti IT e service provider

Le imprese e i service provider possono sfruttare potenti capacità di chargeback e fatturazione per calcolare i costi delle risorse di computing e storage all’interno delle aziende o delle offerte di servizi, e allocare gli addebiti ai singoli dipartimenti o clienti in base all’effettivo utilizzo delle risorse. I report comprendono:

  • Chargeback della configurazione della VM: individua le VM più costose nell’infrastruttura e addebita i costi ai dipartimenti/clienti in base alla configurazione delle VM.
  • Chargeback delle prestazioni della VM: addebita i costi ai dipartimenti/clienti in base all’utilizzo effettivo delle risorse (ovvero, computing e storage) e individua le risorse e le VM più onerose all’interno dell’infrastruttura.
  • Chargeback della configurazione host: imposta il prezzo noto di un host e di uno storage per calcolare il prezzo relativo alla configurazione di una VM e quindi addebita i costi ai dipartimenti/clienti in base al prezzo di ciascuna VM nell’host, compresi i dettagli relativi al consumo di CPU, memoria e storage.
  • Chargeback relativo all’uso delle risorse di hosting: imposta i prezzi per l’host e lo storage (opzionale) e quindi calcola il prezzo di ciascuna VM in base all’utilizzo effettivo di CPU, memoria e storage dell’host.

Il monitoraggio e la reportistica dell’infrastruttura di backup per macchine fisiche e virtuali

La disponibilità dei dati dipende dallo stato di salute e dalle performance dell'infrastruttura di backup. Veeam ONE offre un set dedicato di report di valutazione per garantire che la configurazione di tutte le VM e degli agenti sia supportata, che le VM siano incluse nei job di backup, che i backup siano eseguiti secondo la pianificazione e che sia disponibile uno spazio adeguato sullo storage di destinazione per supportare la retention policy. Report di valutazione specifici garantiscono che l'installazione di Veeam Backup & Replication soddisfi tutte le best practice conosciute. Di seguito alcuni tra i report di backup:

  • Valutazione dell'infrastruttura di backup
  • Reportistica degli agenti che individua agenti fisici protetti e non protetti, inclusi i dati su numero e tipi di agenti protetti, stato del backup con numero di successi, avvisi e guasti, e motivi per cui gli agenti non sono protetti
  • Veeam Backup & Replication - solo modalità di raccolta dati: migliora la scalabilità consentendo agli utenti di ridurre drasticamente i carichi nell’infrastruttura virtuale non raccogliendo le metriche sulle prestazioni dell’infrastruttura virtuale
  • Prestazioni e risparmio di banda dell'accelerazione WAN integrata di Veeam
  • Controllo delle attività di ripristino effettuate dagli operatori
  • Stato dei job di backup e replica
  • VM non protette, ovvero non sono incluse in nessun job di backup
  • Tracciamento delle modifiche per la configurazione dei job di backup 
  • E 20 altri report!

Gratuito

Veeam ONE 9.5

Nessun limite di funzionalità per 30 giorni!

Capacity planning per VMware, Hyper-V e per il backup

Utilizzando i dati storici, Veeam ONE fornisce le previsioni di prestazioni e capacity planning per VMware vSphere, Microsoft Hyper-V e le infrastrutture di backup. È possibile prevedere il consumo di risorse e i trend di utilizzo attraverso simulazioni “what if” e il tracking delle sovra allocazioni di risorse per l'infrastruttura di backup e quella virtuale.

È possibile aggiungere altri tre server SQL e disattivare due host per la manutenzione? In base ai dati di previsione, Veeam ONE elimina le incertezze dal capacity planning. Ora è possibile gestire più progetti di implementazione, pianificare gli upgrade dell'hardware e downtime dei server, con la certezza che l'ambiente sia in grado di gestire tutto questo. Con Veeam ONE, è possibile:

  • Vedere quando le risorse di calcolo o di storage raggiungeranno il limite in base ai trend di consumo
  • Sapere quando i repository di backup esauriranno lo spazio disponibile per i job di backup configurati
  • Emulare la disponibilità delle risorse quando si aggiungono nuove VM, host, risorse di calcolo o di storage
  • Pianificare un'espansione eterogenea e modifiche che riguardano gli ambienti VMware e Hyper-V insieme
  • Tenere conto dei diversi progetti di capacity planning e "riservare" risorse
  • Eliminare le incertezze e i calcoli manuali o basati su Excel

Per i provider di servizi: monitoraggio e reportistica migliorati

I partner Managed Service Provider (MSP) e i Veeam Cloud Service Provider (VCSP) possono sfruttare la configurazione e la reportistica multi-tenant per offrire la visibilità completa del consumo di risorse nell’ambiente di ciascun cliente:

  • Chargeback per infrastrutture virtuali
  • Offerta di una modalità di fatturazione per i clienti del Backup-as-a-Service
  • Ottenere reportistica e monitoraggio per l'infrastruttura vCloud Director e il relativo contesto
  • Migliorare il servizio tramite il monitoraggio self-service e la reportistica destinata ai clienti (tenant)
  • Sfruttare il SSO e gli utenti locali vSphere / vCD per fornire dati prestazionali

Veeam ONE consente agli MSP di lavorare in modo più intelligente, senza difficoltà, e di salvaguardare meglio i dati dei tenant eliminando le funzioni manuali di reportistica che talvolta possono causare esposizioni accidentali dei dati.

Analisi dei dati grezzi e personalizzazione dei report avanzata

A volte si ha bisogno dei dati grezzi per l'analisi. Con Veeam ONE è possibile accedere facilmente ai dati prestazionali grezzi e ai report personalizzati sull'infrastruttura per vSphere e Hyper-V, con metriche specifiche relative a CPU, memoria, rete e disco.

Lo strumento di monitoraggio Veeam ONE consente di definire i propri parametri di configurazione, le metriche prestazionali e i filtri, offrendo la massima flessibilità. E per una facile generazione dei report, lo strumento Report Builder personalizzato di Veeam ONE consente di richiamare i dati da qualsiasi campo all’interno di un report inserendoli in un singolo documento, per offrire la visibilità completa che ti serve.

custom_report_builder_provides_complete_visibility.png
Report personalizzato sull'utilizzo dello spazio di repository

Tracciamento e controllo delle modifiche

Con molte parti in movimento e un intero team preposto alla gestione del backup e dell'infrastruttura virtuale, è necessario uno stretto controllo su chi modifica le configurazioni o aggiunge nuovi oggetti. Le modifiche sono dinamiche e influiscono sostanzialmente sulle prestazioni di VM, job di backup e sull'hypervisor stesso.

Veeam ONE fornisce il monitoraggio delle modifiche all'ambiente VMware e a quello di backup per rendere il controllo delle modifiche e l'analisi forense completamente trasparenti.

Viste dell'ambiente virtuale dal punto di vista tecnico e dal punto

di vista del business

Veeam ONE consente una visione dell'infrastruttura virtuale sia dal punto di vista tecnico sia dal punto di vista del business. Potete eseguire il monitoraggio e creare report su gruppi di host, cluster, macchine virtuali e datastore dinamici, in base per esempio alle seguenti categorie:

  • Business unit
  • Posizione geografica
  • Reparto
  • Livello di servizio
  • Tipo di server
  • Qualsiasi altro criterio personalizzato
Categorizzazione delle VM per reparto
Categorizzazione delle VM per reparto

Reportistica di conformità del backupNOVITÀ

La reportistica di conformità del backup di Veeam ONE consente agli utenti di risparmiare tempo e ridurre i rischi grazie a una reportistica di conformità leader di mercato che ti aiuta nell’ottimizzazione e nella gestione interna dei dati e per la conformità esterna. Veeam ONE Business View comprende una categoria di Geolocalizzazione predefinita che aggrega gli oggetti in base a una posizione geografica. I report geografici consentono inoltre di migliorare la conformità grazie a un report “Geolocation of Data Protection” che elenca tutte le fonti di dati raggruppate per località di produzione e la posizione delle relative copie e/o repliche, oltre a un report di “Data Geolocation Mismatch” che elenca tutte le fonti di dati con una o più copie in cui la posizione è diversa da quella dei dati in produzione. Individua OGNI VM e server non protetto. 

Identificate OGNI VM non protetta

Siete completamente protetti? Veeam ONE consente di ridurre il rischio di downtime. Attraverso un gruppo di backup aziendali con requisiti speciali, per categorizzare le VM in base al numero di punti di ripristino, Veeam ONE consente di determinare con facilità quali VM sono protette e quali non lo sono. Questa funzione fornisce agli utenti tempo prezioso per garantire l'esecuzione del backup e la sua disponibilità per tutte le VM di importanza critica.

Guardate l'ambiente virtuale dal punto di vista del business e controllate la proliferazione delle VM

Veeam ONE offre un modo automatizzato, flessibile e dinamico di classificare e raggruppare cluster, host, macchine virtuali (VM) e datastore mediante criteri quali business unit, reparto, obiettivo e SLA. Grazie alla categorizzazione aziendale di Veeam ONE, è possibile visualizzare e gestire l'infrastruttura virtuale in base alle necessità e alle priorità aziendali. Inoltre è possibile monitorare ed eseguire i report sull'impiego delle risorse per gruppi logici di oggetti e verificare quali oggetti non sono conformi ai criteri di categorizzazione, offrendo un modo semplice per rilevare la proliferazione delle VM. 

Guarda i webinar registrati

Sessione dal vivo o registrata con un System Engineer Veeam

Provalo subito

Installa Veeam nel tuo ambiente di test

 

Come acquistare

Opzioni di licenza, prezzi e pacchetti