In che modo i provider di servizi contribuiscono a proteggere i dati dei lavoratori remoti

Con tutto quello che è successo nel mondo negli ultimi mesi, la mia azienda ha dovuto apportare alcuni cambiamenti radicali nel nostro reparto IT. Recentemente siamo passati al lavoro in remoto nella quasi totalità dei casi, costringendo il mio gruppo a reagire rapidamente alle nuove sfide. La protezione dei dati dell’utente e dell’azienda sulle workstation in remoto è diventata una priorità.

Recentemente abbiamo distribuito workstation o computer portatili a TUTTI i dipendenti. Anche quelli che prima non li avevano. Con un numero così elevato di nuovi utenti al lavoro da remoto a tempo pieno, e con alcuni nuovi utenti delle apparecchiature fornite dalla società, il reparto IT voleva assicurarsi che i dati fossero protetti e gli utenti potessero ripristinare da alcuni disservizi, previsti con la nuova configurazione.

La protezione dagli scenari comuni includeva:

  • Eliminazione accidentale di file e cartelle — Risolta con il ripristino self-service
  • Malfunzionamenti hardware — Risolti con il ripristino completo del sistema self-service
  • Attacchi ransomware/malware — Risolti con il ripristino completo del sistema self-service

La situazione appena descritta suona purtroppo familiare? Molte organizzazioni non stavano pianificando questi cambiamenti e non dispongono dell’hardware e delle licenze in standby per un’allocazione immediata in grado di adattarsi all’improvviso a un nuovo mondo.

Senza contare l’incertezza nell’assumere impegni a lungo termine, perché chissà quanto durerà lo scenario attuale.

In questa situazione, avvalersi dell’aiuto di un Veeam Cloud & Service Provider (VCSP) può contribuire ad alleviare alcune problematiche comuni associate alla protezione dei dati dei lavoratori remoti in tempi come questi.

Alcune di queste problematiche comuni includono la necessità di avere a disposizione quanto segue:

  • Protezione completa del sistema di workstation/computer portatili in remoto
  • Backup inviati a una posizione centralizzata e accessibile da Internet
  • Modello con pagamento in base al consumo
  • Nuovi agenti, job e quote gestiti centralmente
  • Trasferimento sicuro dei dati nel cloud storage e backup crittografati alla destinazione finale.

Come i VCSP possono essere d’aiuto

Mi sono rivolto a un contatto tecnico (chiamiamolo Gianni) presso uno dei nostri partner VCSP di livello Gold per verificare se fosse disposto a condividere con me come in concreto sia possibile fornire una soluzione per le problematiche comuni elencate sopra.

Gianni ha accettato e ha messo a disposizione una prova adatta a questo scenario, aiutandomi nella configurazione. Gianni ha conseguito le certificazioni Veeam Certified Engineer (VMCE) e Veeam Certified Architect (VMCA), un requisito per i partner VCSP Gold e Platinum. Le certificazioni garantiscono il possesso delle qualifiche necessarie per fornire questo livello di competenza professionale.

Mi sono stati forniti tutti gli strumenti necessari, compresi:

  • Un account Cloud Connect e un repository di backup Cloud Connect che ospiterà i backup dei miei utenti.
  • L’URL per accedere alla Veeam Service Provider Console che ci consentirà di configurare e monitorare centralmente tutti i backup delle nostre workstation in remoto.

La protezione delle workstation con Veeam Service Provider Console

Abbiamo lavorato insieme per impostare le nuove policy tramite i seguenti passaggi:

  1. Abbiamo scaricato il primo “agente di gestione” dalla Veeam Service Provider Console. È attraverso questo “agente di gestione” che la Veeam Service Provider Console comunicherà con le workstation della mia organizzazione. Questo ci consentirà di avere il controllo e il monitoraggio della protezione dei dati da remoto.
  2. Siamo andati qui per le istruzioni su come individuare altri sistemi nella mia rete e installare l’agente di backup Veeam. Sono andato qui per creare le policy di backup da applicare.

Niente male per mezza giornata di lavoro! Le policy di backup sono state configurate e applicate. Ogni utente aveva una diversa configurazione della workstation e diversi requisiti di protezione, quindi dispone di job personalizzati. Anche i backup hanno funzionato!

Il vantaggio delle policy di protezione dei dati

Abbiamo lavorato alla creazione di una policy di backup ottimizzata. Gianni poi mi ha guidato attraverso una procedura guidata e ha applicato la policy sottostante a tutte le nostre workstation.

All’interno della policy, abbiamo scelto di:

  1. Eseguire il backup del “Computer intero”
    • Questa operazione ci consentirà di ripristinare da zero e di eseguire ripristini a livello di file sia da parte dei nostri amministratori IT *che* degli utenti
  2. Inviare i nostri backup direttamente al repository di backup in cloud sicuro del provider di servizi
    • Questa funzionalità è integrata in Veeam Agent for Microsoft Windows
    • In questo modo proteggiamo i nostri dati di backup che viaggiano su Internet
    • I dati di backup risiedono nell’infrastruttura di storage e nel data center del provider di servizi
  3. Mantenere sette (7) punti di ripristino dei backup giornalieri
    • In questo modo possiamo soddisfare i nostri obiettivi di protezione dei dati per i lavoratori remoti
  4. Crittografare i file di backup archiviati nel data center del provider di servizi
    • In questo modo possiamo proteggere la nostra organizzazione da accessi ingiustificati
  5. Consentire alle workstation remote di avere il controllo amministrativo sull’interfaccia utente dell’agente di backup
    • Consente ai nostri utenti di ripristinare i propri file

Perché il supporto è così importante in tempi come questi

Per questo scenario e tanti altri, i provider di servizi (BaaS, DRaaS, MSP) fanno la differenza per i team IT che non possono fare altro che adattarsi o fallire. La competenza con diverse piattaforme hardware e software, gli ingegneri (e altre figure) che offrono un tocco speciale e la flessibilità  che consente loro di fare dei tuoi problemi i “loro” problemi sono solo alcuni dei motivi per cui le organizzazioni sviluppano questo tipo di relazioni.

Molte aziende, grandi o piccole, devono affrontare queste problematiche IT immediate, ma non hanno l’attrezzatura e le licenze per creare questo nuovo “servizio” IT interno. Anche se disponevano di apparecchiature in più, la connettività alle risorse interne può essere problematica; la maggior parte delle VPN può tollerare una quantità limitata di traffico.

Anche con i moderni strumenti di collaborazione (O365) è comunque necessario proteggersi da errori hardware *e* dagli utenti che salvano i dati nel “posto sbagliato”. Poiché molti utenti sono remoti, è necessario un software sicuro per impedire l’accesso ai dati di backup sensibili degli utenti, sia in fase di trasmissione che nello storage. A volte sembra che ci sia sempre qualche ostacolo sulla nostra strada!

Naturalmente, non tutti i provider di servizi sono uguali

C’è un grande valore nella scelta quando si tratta di costi e qualità. Conoscenze e il livello di servizio sono fattori davvero importanti nella scelta dei partner IT. Non tutti i provider di servizi presentano le stesse caratteristiche ed è importante acquistare una soluzione adatta alle tue esigenze.

E se avessimo bisogno di un set diverso di requisiti di protezione dei dati o avessimo uno scenario in cui dati limitati venivano inviati a OneDrive? Magari avevamo a disposizione le licenze, ma avevamo bisogno di assistenza per implementare le operazioni iniziali della nostra piattaforma di protezione dei dati delle workstation.

E se avessimo solo bisogno di eseguire il backup dei dati di Office 365?

Un provider di servizi di qualità agirà come un consulente affidabile per aiutarti a trovare una soluzione basata su Veeam personalizzata, adatta alla tua azienda.

Ottenere l’aiuto di cui hai bisogno è facile

Veeam collabora con una vasta rete di provider di servizi cloud e gestiti che forniscono offerte progettate in modo intelligente per proteggere i dati vitali della tua azienda. Dai un’occhiata alla nostra pagina dedicata a BaaS e DraaS basati su Veeam per saperne di più e per trovare un partner VCSP in grado di guidarti nella scelta della soluzione più adatta alle tue esigenze.

Un ringraziamento speciale a Josh Archer e a Element-4 che hanno fornito una prova dei loro servizi ai fini di questo blog post.

NUOVO
V11A

Elimina la perdita di dati
Elimina il ransomware

#1 Backup and Recovery

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.