#1 Leader globale nella resilienza dei dati

540 milioni di persone, una popolazione in continua crescita. Dedalus supporta cure salva-vita in tutto il mondo, senza perdita di dati grazie a Veeam

Quando in gioco c’è la vita delle persone, la perdita di dati, anche solo per pochi secondi, è inaccettabile. Le nostre risorse tecniche devono poter accedere alle applicazioni chiave per supportare sempre al meglio i nostri clienti. E Veeam ci aiuta a fare proprio questo”.
Thorsten Schwarz
Global Team Lead & Senior Solution Architect — Backup/Restore
Dedalus

La sfida di business

Nel settore sanitario, ogni secondo conta. Spesso, quanto prima si arriva a una diagnosi, migliori sono le probabilità di recupero per il paziente. Il fornitore di software Dedalus, che crea soluzioni responsabili di miliardi di test diagnostici ogni anno, capisce bene l’importanza di un’elevata disponibilità nei contesti sanitari.

Il nostro obiettivo è apportare valore aggiunto negli ecosistemi sociosanitari,” afferma Thorsten Schwarz, Global Team Lead & Senior Solution Architect — Backup/Recovery presso Dedalus. “Le nostre soluzioni permettono di avere un flusso d’informazioni unico che aiuta a garantire che ogni persona, dal paziente al medico, abbia un’esperienza positiva. Per sviluppare e supportare un software a elevata disponibilità, dobbiamo potere accedere ai nostri dati 24 ore su 24, 7 giorni su “.

Dedalus sta vivendo un periodo entusiasmante sull’onda della sua rapida crescita negli ultimi anni e di una serie di fusioni e acquisizioni. Ma, inevitabilmente, questa espansione sta causando qualche grattacapo al dipartimento IT, che deve fare i conti con applicazioni ereditate, diverse politiche di backup e recovery, e molto altro.

“Col tempo, il Gruppo Dedalus è cresciuto fino a comprendere circa 75 aziende basate in molti paesi diversi”, spiega Schwarz. “Cercavamo una soluzione centralizzata per la protezione dei dati che potesse resistere davanti a qualunque situazione. Dovevamo considerare molti fattori: avere un ruolo di supporto per il settore sanitario significa che non possiamo rinunciare all’affidabilità. Inoltre, bisogna rispettare le normative.”

La Soluzione Veeam

Per sostenere la strategia di crescita e, al contempo, dare risposte più veloci alle richieste dei clienti, Dedalus ha scelto Veeam Data Platform. L’obiettivo era creare una soluzione centralizzata di backup e recovery dei dati per le operazioni dell’organizzazione a livello globale. In breve, è stata avviata una stretta collaborazione con Veeam.

“Veeam offre le soluzioni più facili da gestire e più complete per i data centre VMware vSphere distribuiti e virtualizzati globalmente come il nostro”, afferma Schwarz. “Ho lavorato con molte soluzioni di backup diverse in passato e Veeam è l’unica che è stata progettata sin dall’inizio pensando agli ambienti virtuali. Siamo rimasti colpiti dalla collaborazione con Veeam, in particolare dal loro Technical Account Manager e Customer Success Manager.”

Il team IT di Dedalus si è messo subito al lavoro per implementare Veeam e proteggere l’ampio e diversificato ambiente IT dell’organizzazione. Questo include sia 5.000 server virtuali che operano con Oracle, Microsoft SQL Server, sia i software di database PostgreSQL su 200 macchine fisiche.

In seguito, il team ha usato la funzione di deduplicazione di dati integrata e di compressione per incrementare l’efficienza. “Nel complesso, il volume di dati del nostro ambiente virtuale è approssimativamente 1,5PB”, spiega Schwarz. “La scalabilità è essenziale per noi; stiamo già lavorando alla migrazione di altri 6.500 sistemi e 850TB di dati nella nostra infrastruttura centrale. E, chissà, magari la prossima acquisizione farà aumentare ancora questi numeri. Con Veeam, siamo pronti per ogni sfida”.

Per i suoi sistemi più importanti, come Oracle APEX, Dedalus si affida alla funzione di protezione dati continua (CDP) di Veeam. Massimizzando la continuità operativa con Veeam, l’azienda è all’altezza della sfida di supportare il settore sanitario.

“Quando in gioco c’è la vita delle persone, la perdita di dati, anche solo per pochi secondi, è inaccettabile. Il nostro staff deve poter accedere alle applicazioni chiave per supportare sempre al meglio i nostri clienti, e Veeam ci aiuta a fare proprio questo”.

Dedalus si avvale di Veeam per proteggere e migrare i dati su tre siti distribuiti attraverso un solo punto di controllo. Con un’attività in rapida evoluzione da supportare, il team IT deve adattarsi spesso a nuove politiche di backup e recovery dei dati per stare al passo con requisiti sempre mutevoli.

“Per ragioni di normativa e compliance, dobbiamo conservare alcuni dei nostri dati in certe regioni”, spiega Schwarz. “Con Veeam, gestiamo questa situazione senza sforzo, con una squadra ridotta e agile. Veeam ha dato davvero prova di sé quando abbiamo migrato un sistema di valutazione e test essenziale per la nostra attività in Francia”, continua Schwarz. “Prima avremmo impiegato un’intera settimana. Con Veeam, abbiamo usato la replica di seeding e migrato un Sistema di 10TB in due giorni senza alcuna interruzione di servizio per gli utenti. Un risultato eccezionale!”.

Man mano che Dedalus aumenta la sua presenza su cloud, Veeam si dimostra sempre più indispensabile. Oggi l’azienda protegge Microsoft Azure Active Directory Data e oltre 570TB di dati con Veeam Backup per Microsoft 365.

“Il nostro ambiente IT ora è molto diverso rispetto a qualche anno fa”, continua Schwarz. “Ma con Veeam, indipendentemente da dove si trovano i dati, l’eccezionale livello di protezione è garantito. Possiamo ingrandire il nostro ambiente di backup e recovery con facilità per coprire ogni nuova acquisizione o richiesta. Veeam ci fa risparmiare del tempo che possiamo usare per analizzare le esigenze aziendali e adattare la nostra strategia, per esempio, personalizzare le misure di backup per soddisfare le richieste dei diversi dipartimenti. Inoltre, possiamo proteggere meglio le nostre operazioni dalle nuove minacce.”

Dedalus sta esplorando la possibilità di offrire le sue soluzioni con un modello Software-as-a-Service (SaaS). Se questo dovesse concretizzarsi, l’organizzazione includerebbe i servizi di backup supportati da Veeam.

“Ci troviamo sull’orlo di una possibile svolta nel nostro modello di business”, spiega Schwarz. “Qualunque cosa succeda, Veeam ci accompagnerà in questo viaggio, perché ci dà sicurezza nella nostra abilità di proteggere i dati dei nostri clienti 24 ore su 24”.

I risultati

  • Sono state rimosse le barriere all’espansione di Dedalus grazie all’integrazione rapida e veloce di nuovi sistemi nell’ambiente di backup e recovery dell’organizzazione. 
    Usando Veeam, possiamo integrare facilmente le nuove acquisizioni nei nostri processi di backup centrali”, spiega Schwarz. “Possiamo aggiungere ogni sistema rapidamente, sia che funzioni in loco in un centro dati locale o su cloud”.
  • È stato ridotto del 60% il backup amministrativo ed è stata aumentata la produttività del team di IT. 
    Veeam fornisce alte prestazioni e affidabilità combinate con una facile gestione, e questo permette a Dedalus di supportare le sue operazioni globali con un team distribuito, ma ridotto.
  • È stato ridotto a zero il rischio di perdita di dati, anche durante la migrazione di dati tra piattaforme. 
    Veeam ha dato davvero prova di sé quando abbiamo migrato un sistema di valutazione e test essenziale per la nostra attività in Francia”, continua Schwarz. “Prima avremmo impiegato un’intera settimana. Con Veeam, abbiamo usato la replica di seeding e migrato un Sistema di 10TB in due giorni senza alcuna interruzione di servizio per gli utenti. Un risultato eccezionak le!”.

Azienda:

La Dedalus S.p.A., con sede a Milano, è un’azienda di software leader a livello internazionale specializzata nel settore sanitario. Ogni anno, le sue soluzioni supportano la prevenzione, la diagnosi e il trattamento di oltre 540 milioni di persone in 40 paesi. Dedalus persegue con grande passione il suo obiettivo di migliorare le cure sanitarie attraverso i servizi digitali.

Sfida:

La missione di Dedalus è far sì che le persone vivano una vita più felice e più sana, aiutando ospedali e altri fornitori di servizi sanitari a offrire cure eccellenti. L’azienda sviluppa e supporta soluzioni che processano una quantità enorme di dati (4 miliardi di test diagnostici all’anno). Per continuare a svolgere al meglio la sua crescente attività e aiutare i clienti a dare risposte rapide, Dedalus cercava una strategia di protezione dei dati scalabile e affidabile.

Risultati:

  • Sono state rimosse le barriere all’espansione di Dedalus grazie all’integrazione rapida e veloce di nuovi sistemi nell’ambiente di backup e recovery dell’organizzazione.
  • È stato ridotto del 60% il backup amministrativo ed è stata aumentata la produttività del team di IT.
  • È stato ridotto a zero il rischio di perdita di dati, anche durante la migrazione di dati tra piattaforme.