#1 Leader globale nella resilienza dei dati

EAV riduce quasi del tutto i rischi di perdita di dati grazie ai backup immutabili con Veeam

Per garantire le informazioni sui nostri viaggi (linee ferroviarie e su gomma), comunichiamo costantemente con gli utenti attraverso le nostre app e i teleindicatori di stazione,” spiega Talamo. “Veeam ci aiuta a mantenere tutti questi sistemi disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7, permettendoci di continuare a soddisfare appieno i nostri passeggeri.
Gennaro Talamo
Cyber Security Manager, EAV

La sfida di business

EAV gestisce un’ampia rete di trasporti nella regione Campania e serve circa 67 milioni di passeggeri tra pendolari e turisti ogni anno, con circa 3.600 viaggi al giorno complessivamente. L’organizzazione si occupa di tutti gli aspetti del servizio: dagli orari alla gestione del personale e del materiale rotabile, alla manutenzione necessaria per il funzionamento di un’infrastruttura di trasporti integrata.

Dai sistemi di segnalazione ai teleindicatori nelle stazioni, EAV fa affidamento sui dati per poter operare senza disservizi, quindi ha sempre seguito con apprensione l’evoluzione delle minacce informatiche, sempre più frequenti e gravi. Quando, alle dieci di sera del 22 febbraio 2022, un software anti- malware su due stazioni di lavoro allertò di un possibile problema, il team IT si rese subito conto che un ransomware stava criptando i loro dati su diverse macchine, compresi i server del data centre.

“Quell’incidente ci ha spinto a riesaminare la nostra abilità di difendere l’integrità dei dati e di recuperarli rapidamente quando necessario,” spiega Gennaro Talamo, Cyber Security Manager. “Ci sono volute un paio di settimane per riportare i nostri sistemi alla normalità; in particolare, siamo riusciti a ripristinare in tempo record il sistema che usiamo per pagare gli stipendi; quindi, non ci sono stati ritardi in quel senso. Ma l’attacco è stato un campanello d’allarme: vogliamo essere preparati al meglio qualora si verificassero situazioni simili in futuro.”

In particolare, EAV puntava a unire i suoi due toolset di protezione dei dati per creare un’unica potente soluzione. Considerando che l’organizzazione e i suoi volumi di dati sono in rapida crescita, l’obiettivo era trovare un’opzione che fornisse scalabilità, continuità e flessibilità in vista del futuro.

“Nei prossimi mesi EAV ha in programma grandi investimenti per espandere la nostra rete in termini di risorse e di personale,” assicura Talamo. “Ogni giorno, un grande numero di residenti e visitatori della regione si affidano a noi per raggiungere la loro destinazione. Per continuare a offrire loro il meglio, dobbiamo assicurarci di disporre di funzionalità per la protezione dei dati all’altezza.”

La Soluzione Veeam

EAV ha scelto Veeam per trasformare il suo approccio al backup e recupero dei dati, con l’obiettivo di garantire una continuità operativa senza precedenti.

“Abbiamo deciso di standardizzare e di contare su Veeam per tutte le nostre esigenze di protezione dei dati perché offre le funzionalità che ci servono ora e in futuro,” afferma Talamo. “Non abbiamo nemmeno dovuto guardarci intorno più di tanto visto che è stato subito chiaro che Veeam era la soluzione ideale per coprire il nostro diversificato ambiente informatico.”

Grazie a Veeam, EAV ora è in grado di proteggere le stazioni di lavoro di circa1.000 dipendenti, dozzine di server in 4 data centre e altri sistemi digitali in loco, como per esempio, le biglietterie. E i backup sono immagazzinati presso un partner Veeam in una location separata.

“Ci stiamo preparando a migrare gli ultimi server e sistemi a Veeam, dopodiché smetteremo di usare la nostra soluzione di backup esistente,” spiega Talamo. “Grazie a Veeam, stiamo stabilendo tempi e punti di recupero standard in tutta l’organizzazione, anche se stiamo ancora aggiungendo nuovi servizi e utenti al nostro ambiente.”

EAV conta su Veeam per implementare backup incrementali e immutabili, e orchestrarne il recupero, migliorando quindi la sua abilità di recuperarsi in modo rapido ed efficiente da eventuali incidenti, come gli attacchi informatici. Con Veeam DataLabs, è possibile testare e verificare l’integrità dei backup, fornendo al team IT la tranquillità di poter recuperare i dati se necessario.

“Ora effettuiamo il backup dei dati con maggior frequenza e migliori risultati con Veeam,” spiega Talamo. “Siamo certi che i nostri dati ora siano difesi meglio dai criminali informatici. Abbiamo anche iniziato a usare Veeam per automatizzare il processo di recupero, accelerare i nostri tempi di risposta e mitigare il potenziale impatto di attacchi futuri.”

Quando EAV ha implementato Microsoft 365 per migliorare la produttività e la collaborazione all’interno dell’organizzazione, la scelta è ricaduta su Veeam anche per proteggere questa parte del suo ambiente informatico. Grazie alle molteplici opzioni di recupero offerte, Veeam for Microsoft 365 permette al team IT di EAV di rispondere a un’ampia gamma di richieste degli utenti con rapidità ed efficacia.

“Come leader di mercato delle soluzione di backup per Microsoft 365, Veeam era la scelta ovvia,” continua Talamo. “Con pochi clic riusciamo a recuperare e-mail e file individuali che sono stati cancellati accidentalmente, quindi, i nostri colleghi possono tornare velocemente a svolgere la loro attività.”

Guardando al futuro, EAV si augura che la portabilità dei dati via Veeam apporti benefici significativi. L’organizzazione sta esplorando la possibilità di implementare ambienti ibridi e multi-cloud, e conta sul fatto che Veeam continuerà a offrire funzionalità che permettano di proteggere i dati in modo comprensivo dovunque si trovino.

“Veeam innova e introduce costantemente nuove funzionalità,” conclude Talamo. “Per un’organizzazione come la nostra, che sta vivendo una nuova ed entusiasmante fase di sviluppo, questo è un enorme vantaggio. Non vediamo l’ora di continuare a servire la regione Campania, sicuri della straordinaria continuità aziendale di Veeam.”

I risultati

  • Fornisce una disponibilità eccezionale per i sistemi principali, aiutando a garantire che milioni di passeggeri possano raggiungere la loro destinazione senza ritardi. 
    Per garantire le informazioni sui nostri viaggi (linee ferroviarie e su gomma), comunichiamo costantemente con gli utenti attraverso le nostre app e i teleindicatori di stazione,” spiega Talamo. “Veeam ci aiuta a mantenere tutti questi sistemi disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7, permettendoci di continuare a soddisfare appieno i nostri passeggeri”.
  • Riduce quasi del tutto il rischio di perdita di dati grazie ai backup immutabili e isolati. 
    Grazie a Veeam, EAV sta rafforzando le proprie misure di resilienza informatica per essere preparata al meglio ad affrontare il panorama in costante evoluzione delle minacce informatiche.
  • Protegge i dati dovunque si trovino, gettando solide basi per una futura strategia ibrida e/o multi-cloud. 
    EAV non è vincolata da accordi di esclusività con Veeam, il che consente di prendere decisioni informatiche senza limitazioni, forti della sicurezza di avere una protezione dati completa.

Azienda:

Ogni giorno in Campania, la EAV (Ente Autonomo Volturno) gestisce migliaia di mezzi di trasporto e muove migliaia di passeggeri. Nata dalla fusione di diverse aziende di trasporto pubblico gestite in precedenza da altri enti, la EAV è proprietà al 100% della regione Campania.

Sfida:

La sicurezza informatica è una delle priorità di EAV, azienda che gestisce un’ampia rete di trasporti pubblici (complessivamente circa 3.600 viaggi ogni giorno) in tutta sicurezza. Dopo aver subito un attacco ransomware che ha messo a rischio la continuità operativa e minacciato il puntuale pagamento degli stipendi, EAV ha saputo agire rapidamente per far fronte all’emergenza e per rafforzare le proprie misure di protezione dei dati. Per implementare un piano di resilienza informatica solido che garantisca il recupero rapido dei dati e la continuità operativa giorno e notte, l’organizzazione cercava una soluzione capace di fornire funzionalità affidabili di backup e recupero per i suoi volumi di dati in rapida crescita.

Risultati:

  • Fornisce una disponibilità eccezionale per i sistemi principali, aiutando a garantire che milioni di passeggeri raggiungano la loro destinazione senza
  • Riduce quasi del tutto il rischio di perdita di dati grazie ai backup immutabili e
  • Protegge i dati dovunque si trovino, gettando solide basi per una futura strategia ibrida e/o multi-cloud.