#1 Leader globale nella resilienza dei dati

La Regione Campania riduce i tempi di recupero dati per i servizi pubblici

Grazie a Veeam manteniamo dati integri in quasi tutti gli scenari. I backup immutabili aiutano a tenere i dati lontani dai cybercriminali, e il recupero rapido dei dati ci aiuta a riprenderci velocemente.
Fabio De Paolis
Responsabile Data Center — Ufficio speciale per la crescita e la transizione digitale, Regione Campania

La sfida di business

La Campania è la patria di paesaggi mozzafiato, storia emozionante e cibo incredibile. La maggior parte degli abitanti e dei visitatori della regione pensa a malapena ai servizi pubblici che rendono efficace il funzionamento della società, ma dietro le quinte, i dipendenti della Regione Campania lavorano diligentemente per dare il miglior valore possibile ai fondi pubblici.

“Al centro di Regione Campania c'è un'infrastruttura informatica piena di dati che deve funzionare senza interruzioni", ha dichiarato Fabio De Paolis, Responsabile Data Center — Ufficio speciale per la crescita e la transizione digitale in Regione Campania. "Sosteniamo tutti i dipartimenti dell'organizzazione — compresi i trasporti pubblici, i servizi medici, sanitari e di assistenza sociale — il che implica dover far fronte a dati in rapida crescita."

Oltre all’incremento del volume dei dati, la Regione Campania è alle prese con il crescente rischio di attacchi informatici. Riconoscendo che i servizi pubblici sono un bersaglio popolare per i cybercriminali e che gli attacchi sono sempre più sofisticati, l'organizzazione cerca sempre di migliorare la sua capacità di recupero da un eventuale disastro.

“Un’efficace attacco ransomware avrebbe gravi conseguenze per Regione Campania,” ha detto Vincenza Anna Leano, Responsabile della Continuità Operativa e delle infrastrutture di backup e storage — Ufficio Speciale per la crescita e la transizione digitale, Regione Campania, “in quanto pubblica amministrazione, investiamo molto nel miglioramento delle nostre misure di resilienza informatica. Per il nostro ambiente virtualizzato volevamo una soluzione per la protezione dei dati conveniente e facile da usare che potesse migliorare la nostra capacità di mantenere i servizi attivi in ogni situazione”.

La Soluzione Veeam

La Regione Campania ha colto l'occasione per proteggere meglio i servizi pubblici essenziali con Veeam. Oggi, l'organizzazione esegue il backup di 2000 e più macchine virtuali e un petabyte di dati utilizzando la nuova soluzione.

“Abbiamo scelto Veeam perché offre gli strumenti più versatili e avanzati per la protezione dei dati ad un prezzo molto competitivo", ha dichiarato Fabio De Paolis. "La nostra politica organizzativa impone di mantenere un ambiente informatico diversificato. Per i nostri sistemi virtuali informatici, Veeam è la migliore soluzione di protezione dati disponibile.”

La Regione Campania ha avviato Veeam in soli dieci giorni. Il team informatico dell'organizzazione imposta diverse backup policy per assicurare la continuità di servizio nelle applicazioni essenziali, consentendo loro di bilanciare le prestazioni e l'efficienza dei costi.

“Siamo rimasti molto colpiti dalla velocità e facilità con cui siamo stati in grado di distribuire, testare e mettere in produzione Veeam ", ha dichiarato Vincenza Anna Leano. "In un periodo di dieci giorni abbiamo implementato backup immutabili, monitoraggio e funzionalità di ripristino d’emergenza. L'integrazione con il nostro ambiente informatico è stata estremamente semplice.”

La Regione Campania effettua regolarmente test sulla sua capacità di eseguire backup e recuperare dati utilizzando Veeam, da singoli file a grandi database. Invariabilmente, Veeam offre risultati eccezionali, dando all'organizzazione la certezza di poter mantenere un alto livello di servizio per i cittadini.

“Veeam è super veloce: richiede solo pochi secondi per recuperare un file e pochi minuti per volumi di dati più grandi", ha dichiarato Vincenza Anna Leano. "Abbiamo aumentato notevolmente il tasso di successo dei backup, contribuendo a rendere tutti i nostri sistemi virtualizzati ben protetti.”

Con una maggiore visibilità della propria infrastruttura di backup grazie a Veeam, Regione Campania può rispondere in modo più efficace in caso di disastro. In particolare, l'organizzazione è maggiormente in grado di mantenere i propri dati al sicuro dai cybercriminali.

“Grazie a Veeam, possiamo conservare l'integrità dei dati in quasi tutti gli scenari", ha dichiarato Fabio De Paolis. "I backup immutabili aiutano a tenere i nostri dati lontano dalle mani dei criminali informatici, mentre il ripristino rapido dei dati ci aiuta a riprenderci velocemente. Di conseguenza, possiamo ridurre al minimo l'impatto sugli utenti dei disastri informatici dei servizi vitali di Regione Campania che ci impegniamo a mantenere costantemente in esecuzione, in ogni situazione”.

I risultati

  • Possibilità di ripristinare singoli file in pochi secondi e volumi di dati maggiori in pochi minuti, supportando servizi pubblici essenziali 24/7. 
    La Regione Campania può ora proteggere meglio gli abitanti della Campania dall'impatto dei disastri.
  • Riduzione del fallimento dei backup, contribuendo ad eliminare virtualmente il rischio di perdita di dati. 
    L'adozione di Veeam ha migliorato notevolmente il tasso di successo dei backup per i sistemi informatici virtualizzati della Regione Campania, assicurando che nessun byte di dati passi attraverso la rete.
  • Rafforzamento della postura di sicurezza informatica dell'organizzazione con backup immutabili che possono essere ripristinati rapidamente. 
    Investendo in Veeam, Regione Campania ha ridotto il rischio di un attacco informatico di successo grazie a una combinazione di backup immutabili e recupero rapido dei dati.

Azienda:

La Regione Campania fornisce servizi essenziali ai cittadini della Campania, una delle zone più densamente popolate d'Italia. Con più di 5,8 milioni di abitanti, la regione è divisa in quattro province e la città metropolitana Napoli.

Sfida:

Milioni di persone chiamano la vivace regione Campania casa, e milioni di più la visitano da tutto il mondo ogni anno. Per garantire il buon funzionamento di quest'area unica nel suo genere, la Regione Campania si affida a delle applicazioni informatiche fondamentali per pianificare, coordinare e fornire una serie di servizi essenziali, tra cui trasporti pubblici, servizi medici, sanitari e di assistenza sociale.

Risultati:

  • Possibilità di ripristinare singoli file in pochi secondi e volumi di dati maggiori in pochi minuti, supportando servizi pubblici essenziali 24/7.
  • Riduzione del fallimento dei backup, contribuendo ad eliminare virtualmente il rischio di perdita di dati.
  • Rafforzamento della postura di sicurezza informatica dell'organizzazione con backup immutabili che possono essere ripristinati rapidamente.