Wiit

Flessibilità, affidabilità e sicurezza: Veaam dà il meglio anche negli ambienti più complessi.

Accelerare i tempi di backup e ripristino significa aumentare la disponibilità dei sistemi e, di conseguenza, proteggere il nostro business. Grazie a Veeam abbiamo messo a punto un progetto di successo.

Azienda:

WIIT è una società leader nei servizi di Hosted Private & Hybrid Cloud per le medie e grandi imprese, fondata da Alessandro Cozzi e con particolare specializzazione in gestione di applicazioni critiche. WIIT è oggi l’azienda con il maggior numero al mondo di certificazioni in ambito SAP Outsourcing Operations. Dai suoi Data Center, il primario dei quali è certificato da Uptime Institute “Tier IV Constructed Facility” eroga servizi di Private e Hybrid Cloud, Application Management, Disaster Recovery e soluzioni di Business Continuity a realtà di ogni settore. Wiit, che ha sede a Milano e comprende circa 100 dipendenti, sta vivendo un trend di forte crescita a seguito di un processo di internazionalizzazione dell’azienda ed espansione sul mercato europeo.

Settore:

Other

Sfida:

Migliorare la disponibilità dei sistemi adottando una soluzione di backup affidabile, flessibile e facilmente integrabile in un ambiente di Data Center altamente complesso ed eterogeneo, a seguito dell’introduzione di una nuova architettura di backup hardware basata su HPE StoreOnce.

Risultato:

  • Semplicità di implementazione e integrazione nell’ambiente esistente
  • Tempi di backup e recupero inferiori del 20-25% rispetto alle aspettative
  • Velocità di accesso ai dati anche prima del ripristino completo
  • Flessibità di configurazione in base alle esigenze di crescita e di “tenant”

Informazioni su Asystel Italia:

Asystel Italia è una delle principali realtà nazionali del settore ICT attive nella consulenza su progetti e gestione di architetture e di applicazioni, nella fornitura di servizi di outsourcing infrastrutturale e Cloud, e molto altro. Dalle sedi di Milano e Roma Asystel Italia accompagna imprese di ogni settore e dimensione verso gli obiettivi di efficienza operativa dell’IT, di innovazione delle architetture e di ricerca delle più efficaci soluzioni tecnologiche a supporto del business. http://www.asystelitalia.it

La sfida aziendale

Pubblico, privato o ibrido? Per Wiit il Cloud è Hosted Private e Hybrid ma, soprattutto, costituisce un modello di business e un approccio attraverso il quale conquistare la fiducia di numerose realtà medie e grandi di ogni settore.

Wiit, in attività dagli anni 90 e con sede a Milano, ha il delicato compito di gestire in outsourcing le applicazioni critiche di aziende che necessitano di standard elevati di qualità e sicurezza. Non a caso Wiit dispone di due Data Center di proprietà. Il primario è ubicato a Milano ed è certificato Tier IV dall’Uptime Institute, ovvero il livello massimo di sicurezza esistente in ambito tecnologico (in Italia ne sono presenti solo 6, in Europa 17 ). Il Data Center secondario si trova a Castelfranco Veneto, a più di 200 km di distanza, e assolve a tutte le esigenze di Disaster Recovery e Business Continuity. L’ambiente virtualizzato, basato su tecnologie VMWare, occupa circa l’85% dell’infrastruttura di Wiit e processa una mole di dati di circa 0,7 petabyte.

“Il nostro modello di business richiede la massima efficienza dalla nostra infrastruttura”, precisa Leonardo Federighi, CTO e responsabile della parte operativa e dei Data Center in Wiit. “Per azzerare il rischio di single point of failure o colli di bottiglia ricorriamo a sistemi ridondati di fornitori diversi, un approccio che ci consente sempre il meglio che il mercato può offrire”.

Si tratta di un modello che è stato utilizzato anche per rendere ancora più affidabile la piattaforma a difesa della continuità del business a seguito dell’introduzione di una nuova architettura hardware basata su HPE StoreOnce. “Cercavamo uno strumento per le operazioni di backup e ripristino affidabile, sicuro e semplice da utilizzare, per non gravare di complessità un ambiente già complesso di per sé”, aggiunge Federighi. “A seguito di una ricerca di mercato abbiamo identificato in Veeam® Backup & Replication™ la piattaforma più adatta alle nostre esigenze, apprezzando in prima battuta il suo posizionamento e le sue referenze”.

La soluzione Veeam

Con Veeam Backup & Replication ora Wiit ha a disposizione una soluzione dalle alte prestazioni e facile da gestire per le operazioni di backup nell’ambiente VMware su cui è basata l’infrastruttura virtuale del Data Center. Veeam Backup & Replication consente infatti tempi veloci di backup e di ripristino in un’unica soluzione, il tutto con la massima flessibilità di impiego anche in ambienti ad alta complessità come quello di Wiit. Nella fase di selezione è stato determinante l’apporto di Asystel Italia, la cui consulenza in fase di proposta e di messa punto ha contribuito alla massima soddisfazione di Wiit e a ottenere tutti i vantaggi dalle potenzialità della soluzione.

“Abbiamo apprezzato da subito la semplicità con cui ci è stato possibile integrarla nel nostro ambiente”, sottolinea Federighi, “a partire dal modello di licensing e dalla facilità di implementazione che si è confermata poi nell’utilizzo quotidiano”. Per un’azienda in crescita è fondamentale infatti che le soluzioni IT siano in grado di adattarsi rapidamente ai continui e repentini cambiamenti.

Ma il vero banco di prova sono state le performance nelle operazioni di backup e di ripristino dei sistemi: tra gli obiettivi di Wiit ci sono tempi rapidi e la certezza che, in caso di problemi, tutto torni come prima. “Ci hanno piacevolmente sorpreso i tempi di esecuzione dei backup e di ripristino di Veeam e la pronta disponibilità del dato all’utente finale”, aggiunge Federighi. “Abbiamo constatato una percentuale di miglioramento del 20-25% dei tempi di recupero rispetto alla soluzione utilizzata in precedenza. Si tratta di un valore che migliora ulteriormente la nostra operatività e ci permette di velocizzare della stessa percentuale il ripristino dei nostri servizi in caso di indisponibilità”.

Tutto ciò va ad aggiungersi alla possibilità di accedere ai dati nell’ambiente di backup anche prima che le operazioni di recupero siano completate. “In pochissimi minuti abbiamo a disposizione le informazioni senza dover aspettare il restore completo”, chiarisce Federighi. “Grazie a questa funzionalità abbiamo immediatamente a disposizione i dati e possiamo ripartire con il nostro lavoro, un ulteriore tassello che completa la protezione della nostra attività da blocchi o indisponibilità”.

In Wiit il livello di competenza tecnica è molto elevato: il personale in forza all’IT è molto specializzato e, di conseguenza, particolarmente esigente su tutto ciò che concerne la tecnologia, a partire dalla flessibilità. “Abbiamo integrato Veeam Backup & Replication in un modello IT evoluto ed eterogeneo, essendo Wiit un’azienda specializzata nella tecnologia e che utilizza soluzioni all’avanguardia da sempre”, chiarisce Federighi. “In un ambiente così articolato, la flessibilità di Veeam ci permette di utilizzare solo le funzionalità che ci occorrono, con il massimo dei benefici”.

Alla semplicità di implementazione e di esercizio in una infrastruttura di Data Center tutt’altro che banale si aggiunge l’affidabilità che Wiit riconosce nella soluzione Veeam. “Chi ha anni di esperienza come me nel mondo dei backup può confermare quanto tali attività comportino spesso complicazioni”, precisa Federighi. “L’integrazione e l’uso di Veeam ha dato pochissimi problemi e per i casi verificatisi l’assistenza è stata presente, precisa e all’altezza”. Wiit valuta positivamente anche il supporto preventivo insito nel rilascio degli aggiornamenti, comprensivi di miglioramenti e funzionalità aggiuntive.

Nessun problema anche per la sua integrazione con HPE StoreOnce Backup: come spesso accade, anche quando si tratta della tecnologia più evoluta, la differenza è fatta dalle persone. “In fase di implementazione si è creato un team composto da noi e dal personale di HPE, Veeam e Asystel Italia che è stato assolutamente vincente”, conclude Federighi. “Se qualcuno non avesse svolto al meglio il proprio ruolo non avremmo raggiunto un risultato così efficiente e in tempi così ridotti”.

I risultati

  • Facilità di implementazione e messa a punto in un ambiente altamente complesso
    Le modalità semplici di licensing e di integrazione hanno permesso a Wiit di portare a regime Veeam Backup & Replication in tempi estremamente rapidi e senza sorprese, superando perfettamente la fase di tuning iniziale fondamentale in un’architettura di Data Center virtualizzato di ultima generazione, comprensivo di una soluzione di backup hardware HPE StoreOnce.
  • Riduzione del 20-25% dei tempi di backup e ripristino
    Wiit conferma una miglioramento del 20-25% di disponibilità del dato all’utente finale rispetto alle percentuali prospettate in fase di progetto e basate sull’esperienza del software utilizzato prima dell’integrazione di Veeam.
  • Velocità di accesso ai dati anche prima del ripristino completo
    Le funzionalità di accesso diretto ai dati sul backup consentono di avere a disposizione informazioni in pochissimi minuti anche se le attività di ripristino non sono ancora completate, abbattendo ulteriormente il rischio di inattività. Si tratta di un vantaggio prima non disponibile, che ha consentito a Wiit di proteggere ulteriormente la continuità operativa e il business.
Rating: 0 / 5 ( 0 votes cast)

Perché Veeam?

Perché scegliere le soluzioni Veeam

Provalo subito

Veeam Backup & Replication
gratuita di 30 giorni

Come acquistare

Licenze e modalità di acquisto