Qualche mese fa abbiamo annunciato una nuova soluzione chiamata Veeam Endpoint Backup FREE. In dicembre abbiamo rilasciato in tutto il mondo la versione beta di questo software. L'interesse riscosso dalla versione beta è stato incredibile: oltre 22.000 utenti registrati e più di 20.000 download.

Oggi siamo orgogliosi di annunciare la disponibilità generale di Veeam Endpoint Backup FREE!

La soluzione

Veeam Endpoint Backup FREE è una soluzione indipendente che aiuta a proteggere gli endpoint Windows. Si tratta di una soluzione di disaster recovery e protezione dei dati per le macchine fisiche (endpoint). Proteggere un intero endpoint, proteggere volumi specifici o singole cartelle: tutto è possibile con Veeam Endpoint Backup FREE. Proteggere i dati è importante ma ciò che davvero conta è la possibilità di eseguire ripristini!

Veeam Endpoint Backup FREE supporta Microsoft Windows 7 SP1 (e versioni successive) e Microsoft Windows Server 2008 R2 SP1 (e versioni successive fino a Windows 8.1 e Windows 2012 R2).

Ma non finisce qui! La nostra nuova soluzione è completamente gratuita!

Backup

Veeam Endpoint Backup FREE è uno strumento di backup a livello immagine che conserva i backup nel formato VBK che gli utenti di Veeam Backup & Replication™ già conoscono. Ciò che rende questa soluzione unica è la sua capacità di eseguire backup incrementali senza ricorrere a un driver del file system CBT (Changed Block Tracking). Questa caratteristica migliora realmente la stabilità degli endpoint tipici, sui quali vengono solitamente installati tantissimi componenti software di terze parti potenzialmente in conflitto tra di loro, mantenendo al contempo eccellenti performance a livello di backup incrementale.

Sono due i tipi di backup disponibili con Veeam Endpoint Backup FREE. Un backup a livello di volume (può trattarsi dell'intero endpoint oppure di volumi selezionati) oppure un backup a livello di singolo file. Il backup a livello di volume protegge tutti i dati/contenuti su volumi specifici ed è generalmente più veloce rispetto al backup degli stessi dati a livello di file. Il backup a livello di file consente tuttavia di selezionare singoli file e cartelle, inclusa la possibilità di aggiungere file mask per esclusioni o inclusioni. Indipendentemente dall'opzione selezionata, i backup produrranno un'immagine contenente i dati che hai scelto di proteggere.

exclusions

I backup possono essere salvati su diverse destinazioni, quali dispositivi di storage rimovibili, condivisioni di rete o un repository Veeam Backup. ATTENZIONE: Per questa opzione è necessario disporre di Veeam Backup & Replication v8 Update 2.

StorageOptions

Ci sono altre impostazioni che è possibile definire durante la configurazione delle regole del backup tramite il wizard. Una delle impostazioni più importanti riguarda la durata dei punti di ripristino. ATTENZIONE: Il wizard conserva i punti di ripristino per il numero di giorni desiderato, ma solo che il computer è acceso. Ciò significa che, se decidi di tenere 5 punti di ripristino ma vai in vacanza e spegni il computer per 10 giorni, i punti di ripristino precedenti non saranno rimossi perché sono più vecchi di 5 giorni! Avrai sempre a disposizione 5 giorni di punti di ripristino, che potrebbero corrispondere a più di 5 punti di ripristino in base alla pianificazione eseguita e a seconda del fatto che il computer fosse acceso o spento!

Parlando di pianificazione, Veeam Endpoint Backup FREE offre tantissima flessibilità. Per prima cosa supportiamo i backup giornalieri ("svegliamo" addirittura il tuo computer per eseguire un backup, quindi lo rimettiamo in stato di ibernazione oppure lo spegniamo, a seconda delle tue preferenze). Veeam Endpoint Backup consente inoltre di eseguire i backup in occasione di eventi specifici, quali blocco, logoff o collegamento di un dispositivo di storage. È inoltre possibile limitare la frequenza dei backup, poiché alcuni degli eventi (ad es. il blocco del computer) possono verificarsi più volte ogni ora.

schedule

Dopo la configurazione, il primo backup sarà un backup full, mentre tutti gli altri (fatto salvo laddove sia stata scelta solo l'opzione di backup full) saranno backup incrementali).

Ciò che conta è il ripristino

Veeam Endpoint Backup FREE supporta un'enorme varietà di ripristini granulari. Per prima cosa, è possibile eseguire ripristini a livello di volume oppure a livello di singolo file. È sempre possibile eseguire un ripristino a livello di singolo file, persino quando è stato eseguito un backup a livello di volume, MA non è possibile eseguire un ripristino a livello di volume quando è stato selezionato un backup a livello di singolo file.

I backup a livello di volume consentono di ripristinare un intero volume nella stessa posizione oppure altrove, tuttavia prevedono alcune limitazioni. Non è possibile ripristinare il volume di sistema nella sua posizione originale quando è in esecuzione il sistema operativo Windows. Per ripristinare il volume di sistema oppure un intero computer, è necessario eseguire per prima cosa l'avvio nell'ambiente di ripristino (vedi sotto).

I ripristini a livello di singolo file caricano il backup e aprono il Veeam Backup Browser integrato, consentendo di ripristinare facilmente i file.

L'integrazione con Veeam Backup & Replication introduce inoltre ulteriori opzioni di ripristino:

  • È possibile esportare i contenuti del disco fisico dal backup ai file di disco VMDK, VHD e VHDX.
  • Inoltre, durante il backup di un server, è possibile ripristinare oggetti applicativi dai file di backup utilizzando Veeam Explorers™ for Microsoft Active Directory, Exchange, SharePoint ed SQL Server

Ti starai chiedendo cosa avvenga alla funzionalità Bare Metal Recovery (BMR) in presenza di componenti hardware così diversi tra di loro... Nessun problema, facciamo anche quello, grazie ad un componente molto importante:

Dispositivo di ripristino Veeam

Se stai proteggendo dei volumi oppure l'intero computer, il nostro dispositivo di ripristino ti sarà sicuramente utile. Veeam Endpoint Backup FREE consente di creare un'immagine del computer al fine del ripristino su diversi tipi di supporti, tra cui unità flash USB, schede SD, CD, DVD, BD, immagini ISO e tanto altro.

Veeam Recovery Media può quindi avviare il computer da un piccolo sistema Windows RE in esecuzione sul supporto avviabile, anziché dal sistema operativo presente sul tuo computer. A questo punto è quindi possibile ripristinare un intero computer, oppure volumi specifici, direttamente dai backup.

Un aspetto interessante di Veeam Recovery Media è rappresentato dalla presenza di driver installati sul computer durante la creazione del supporto, aggiungibili quando necessario. I driver di rete e storage sono caricati automaticamente all'avvio dell'ambiente di ripristino, per semplificare al massimo la procedura di ripristino. Se il supporto non contiene i driver desiderati è possibile, ovviamente, caricarli manualmente via via che si procede.

Ma non finisce qui! Abbiamo incluso uno strumento di ripristino basato su immagine che consente di ripristinare un'immagine del sistema creata con gli strumenti Microsoft Windows integrati, nonché un'intera sezione contenente pratiche utility per la gestione avanzata del computer. Si tratta di strumenti quali il ripristino delle password degli utenti locali, oppure dell'utility di diagnostica memoria.

RecoveryMedia

Supporto

Abbiamo già detto che si tratta di un prodotto gratuito, ma ciò non significa che non sia prevista alcuna assistenza. Tutti i prodotti gratuiti di Veeam sono forniti con specifiche regole per il supporto gratuito, consultabili qui: http://www.veeam.com/files/veeam_software_support_policy.pdf

Abbiamo inoltre introdotto una semplice procedura per segnalare un problema: bastano pochi clic dal pannello di controllo del prodotto. Dopo avere registrato il proprio indirizzo e-mail per la prima volta (basta farlo una volta sola), è possibile segnalare i problemi e il nostro sistema raccoglierà e caricherà automaticamente anche i log Veeam Endpoint Backup.

Integrazione con Veeam Backup & Replication

Se stai eseguendo Veeam Backup & Replication, potrai scegliere un repository Veeam Backup & Replication quale sede per i backup. Ciò consente di accedere ad alcune fantastiche funzionalità.

Attraverso il server Veeam Backup & Replication sarai in grado di eseguire il monitoraggio di tutti i backup degli endpoint, ricevendo informazioni sullo stato dei backup via e-mail. Offriamo inoltre funzionalità di gestione di base, che consentono di attivare o disattivare determinati backup degli endpoint, gestire l'accesso al repository di backup impostando i permessi sul repository corrispondente per singoli utenti e gruppi.

La conservazione dei backup nei repository Veeam introduce inoltre alcune funzionalità importanti in relazione alle perdite di dati. Per esempio, è ora possibile crittografare i backup conservati in un repository Veeam, oppure salvare i backup degli endpoint su nastro oppure off-site, tramite le funzionalità Backup to Tape e Backup Copy.

Per finire, se non possiedi un sito di DR ma desideri usufruire della protezione off-site automatizzata, Veeam Backup & Replication v8 U2 supporta totalmente la copia dei backup degli endpoint nell'ambiente di qualsiasi partner Veeam Cloud Connect.

Conclusione

Veeam Endpoint Backup FREE è un'ottima soluzione indipendente per proteggere gli endpoint Microsoft Windows. Questa soluzione offre la possibilità di proteggere facilmente file, cartelle, volumi oppure l'intero computer, il tutto ad un prezzo imbattibile (GRATIS!) e con lo stesso livello di affidabilità che i clienti si aspettano da Veeam. Non avremmo mai potuto ottenere così tanto in una versione v1 senza la fantastica collaborazione dei nostri oltre 10.000 beta tester! (Grazie!)

Nelle prossime settimane pubblicheremo sul nostro blog informazioni più approfondite sulle diverse funzionalità di questa fantastica soluzione!

Per scaricare il prodotto: http://www.veeam.com/it/endpoint-backup-free-download.html

GD Star Rating
loading...
Ora disponibile: Veeam Endpoint Backup FREE!, 3.7 out of 5 based on 3 ratings
Veeam Endpoint Backup FREE — Scaricare

  • Alfredo

    Salve, utilizzo da un paio di settimane Veeam Endpoint Backup FREE, devo dire che è molto robusto ed affidabile.
    Quello che non riesco a fare è creare un’istanza aggiuntiva di backup, nel senso, alle 19.00 backup verso USB disk e alle 23.00 backup verso Nas.
    Grazie a tutti e buona giornata.

    GD Star Rating
    loading...
    • Polina Vasileva

      Ciao Alfredo,

      La nostra soluzione non ha questa funzionalità. Sosteniamo un processo di backup, a questo punto nel tempo.

      Con rispetto!

      GD Star Rating
      loading...
Mike Resseler
Author: Mike Resseler

Mike Resseler è Product Strategy Specialist di Veeam. Mike è specializzato nelle tecnologie degli ambienti Hyper-V e System Center. Mike vanta anni di esperienza in questo campo e ha partecipato a moltissimi eventi importati, come MMS, TechEd and TechDays. Mike detiene la certificazione MVP for... 

Pubblicato: aprile 13, 2015