Il NUOVO backup e ripristino di Google Cloud è ora disponibile!

Oggi è una giornata speciale per il team Veeam, poiché lanciamo Veeam Backup for Google Cloud Platform, completando il supporto del backup nativo per il cloud, per i principali provider di cloud pubblico hyperscale! Veeam Backup for Google Cloud Platform offre la protezione nativa più conveniente e sicura per le macchine virtuali (VM) della Google Cloud Platform (GCP) disponibile sul mercato. Qualunque cosa accada ai tuoi dati, Veeam ti consentirà di ripristinare facilmente da qualsiasi scenario di perdita di dati nel cloud in pochi minuti!

In pratica, Veeam Backup for Google Cloud Platform automatizza gli snapshot nativi di Google per proteggere in modo sicuro le VM tra progetti e regioni con RPO e RTO estremamente ridotti e per archiviare i backup nell’object storage di Google per migliorare la protezione dei dati (perché gli snapshot, da soli, non sono mai sufficienti), garantendo al contempo costi inferiori per la retention a lungo termine.

Veeam Backup for Google Cloud Platform presenta diverse caratteristiche e funzionalità:

Backup nativo per il cloud

  • Automazione delgli snapshot nativi per RPO e RTO incredibilmente ridotti
  • Protezione basata su policy per semplicità e scalabilità
  • Semplice interfaccia utente di gestione basata sul web
  • Implementazione rapida dal GCP Marketplace

Conveniente

  • La prima stima dei costi di backup del settore consente il massimo controllo
  • Il backup nell’object storage riduce notevolmente i costi rispetto al mantenimento degli snapshot
  • Le scelte di licenza flessibili includono le opzioni FREE o BYOL, compresa la Veeam Universal License (VUL) trasportabile

Sicuro

  • Supporto per diversi progetti e per backup e ripristino tra progetti
  • Autenticazione a più fattori (MFA) per gli amministratori di backup

E, grazie all’estesa piattaforma di Veeam e al nostro formato di backup trasportabile, ottieni una portabilità dei dati illimitata per il backup, il ripristino e la migrazione su QUALSIASI piattaforma supportata. Una delle tue piattaforme cloud non funziona? Nessun problema: effettua il ripristino in un’altra posizione. La piattaforma cloud preferita dalla tua azienda è cambiata? È sufficiente migrare i carichi di lavoro nella piattaforma corretta. Veeam garantisce l’assenza di lock-in della piattaforma e di approcci prescrittivi. Solo un backup e un ripristino leader di settore, creati appositamente per gli ambienti a cui sono destinati per proteggerli e fare in modo di non perdere mai nemmeno un byte.

Diamo uno sguardo più approfondito a Veeam Backup for Google Cloud Platform.

Veeam Backup for Google Cloud Platform viene implementato da GCP Marketplace in un progetto specifico. Una volta implementato e configurato, ti viene presentata una dashboard che mostra quali risorse vengono protette.

Protezione del backup basata su policy

Tutte le VM sono protette tramite policy, ciò consente un maggiore controllo delle VM protette. Ad esempio, è possibile creare policy di primo, secondo e terzo livello per proteggere diversi carichi di lavoro con SLA differenti.

Alla voce policy, sono disponibili le opzioni per impostare:

  • Progetto
  • Regioni (seleziona diverse regioni da proteggere)
  • Protezione (tutte le risorse oppure seleziona un sottoinsieme di macchine virtuali o etichette)
  • Escludi risorse
  • Impostazioni degli snapshot
  • Impostazioni dei backup
  • Programmazione
  • Stima dei costi
  • Impostazioni delle notifiche

Stima dei costi di backup

All’interno di Veeam Backup for Google Cloud Platform è integrato il primo strumento di stima dei costi del backup del settore. Mostra informazioni a livello granulare sui costi previsti per l’esecuzione di una policy. Nella stima dei costi sono comprese le seguenti informazioni:

  • Costi del backup
  • Costi dello snapshot
  • Costi del traffico
  • Costi delle transazioni
  • Costi totali

Lo strumento di stima dei costi rappresenta una funzionalità importante, che consente ai consumatori di comprendere gli impatti della policy di backup. Ad esempio, la ripartizione dei costi del traffico è importante se un repository è configurato al di fuori della regione in cui sono in esecuzione i carichi di lavoro.

Nodi worker

Per ridurre i costi del traffico associati al backup di Google Cloud, i worker vengono implementati in una regione o zona di disponibilità (AZ) in cui sono ubicati i carichi di lavoro. I worker vengono impiegati in modo realmente dinamico; vengono implementati solo quando i dati devono essere trasferiti (backup o ripristino) o quando vengono eseguiti ripristini completi o a livello di file. Una volta completate le attività, i worker vengono chiusi e terminati. Questo contribuisce a ridurre i costi associati alle transazioni di backup e ripristino.

I worker sono inoltre responsabili dell’offloading dei dati di backup nell’object storage di Google.

Modalità di ripristino

Veeam Backup for Google Cloud Platform fornisce cinque funzionalità per il ripristino dei carichi di lavoro.

  1. Ripristino nella posizione originale (elimina la VM originale)
  2. Ripristino nella posizione originale (scegli un nuovo nome per la VM ripristinata)
  3. Ripristino in una nuova posizione (crea una nuova VM)
  4. Ripristino del disco (ripristina singoli dischi invece di una VM completa)
  5. Ripristini a livello di file

Ripristino nella posizione originale

Questa opzione sostituisce la VM originale con la VM ripristinata. Ciò comporta la sovrascrittura della VM esistente e la sua sostituzione con una versione precedente. Tutti i dati esistenti nella VM verranno sostituiti. Questa opzione mantiene l’intera configurazione della VM e non modifica nessuna delle impostazioni.

Ripristino in una nuova posizione

Quando selezioni il ripristino in una nuova posizione o con impostazioni diverse, sono disponibili diverse opzioni per riconfigurare la VM al termine del ripristino.

  • Regione e zona
  • Opzioni di crittografia
  • Impostazioni della VM
  • Impostazioni di rete
    • Rete VPC
    • Subnet
    • Indirizzo IP statico

Ripristino a livello di file

Con Veeam Backup for Google Cloud Platform, è possibile eseguire ripristini granulari a livello di file. Ciò consente di ripristinare un singolo file senza dover ripristinare l’intera VM in una regione, ottenendo un risparmio di tempo e di costi sui ripristini.

Il ripristino a livello di file viene presentato tramite un servizio Web. Attraverso Veeam Backup for Google Cloud Platform, quando richiedi un ripristino a livello di file, ti viene assegnato un URL univoco. Ti basta accedere all’URL, per visualizzare la struttura del sistema operativo guest. Trova i dati che desideri e ripristinali scaricandoli direttamente sul computer locale.

Integrazione con Veeam Backup & Replication

Per i clienti di Veeam Backup & Replication esistenti, c’è anche la possibilità di ripristinare i carichi di lavoro in cloud negli ambienti on-premises come VMware vSphere o Nutanix AHV. È sufficiente a aggiungere i bucket di storage cloud nei repository esterni di Veeam Backup & Replication e ripristinare i carichi di lavoro su qualsiasi piattaforma.

Combinando la potenza di Veeam Backup & Replication con Veeam Backup for Google Cloud Platform si ottengono i controlli granulari di gestione dei dati necessari in un mondo multi-cloud.

La nuova release di Veeam Backup for Google Cloud Platform è dotata di nuove fantastiche funzionalità che ampliano i casi d’uso per i clienti alla ricerca del backup di Google Cloud e di una soluzione di gestione dei dati in cloud di livello enterprise. Veeam Backup for Google Cloud Platform è semplice da configurare, affidabile da usare e offre la flessibilità per l’integrazione con le infrastrutture esistenti, basate sui prodotti Veeam che i nostri clienti utilizzano già quotidianamente.

In autentico stile Veeam, ti consentiamo inoltre di eseguire il backup di 10 VM GRATUITAMENTE. Nessun limite di tempo, nessun limite di funzionalità, nessun limite di ripristini. Semplice e chiaro.

Scopri di più su Veeam Backup for Google Cloud Platform e sul backup di 10 VM GRATIS.

NUOVO
V11

Elimina la perdita di dati
Elimina il ransomware

#1 Backup and Recovery

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.