Licenze Veeam V11: cosa cambia e cosa no

Sappiamo che apprezzi tutti i vantaggi di Veeam Backup & Replication v11, incluse le funzionalità, i miglioramenti e il modo in cui questa piattaforma continua a crescere per proteggere una quantità sempre maggiore dei tuoi carichi di lavoro d’importanza critica. I vantaggi della V11 includono protezione infallibile dal ransomware, maggiore sicurezza, Continuous Data Protection (CDP), maggiore portabilità nel cloud e opzioni di backup native per il cloud in AWS, Microsoft Azure e molto altro. L’elenco è notevole e testimonia l’impegno del nostro team di Ricerca e Sviluppo, così come la nostra attenzione ai commenti degli utenti e la continua introduzione di innovazioni semplici, flessibili e affidabili.

Mi aspetto che molti dei lettori di questo blog si stiano chiedendo cosa succederà nel mondo delle licenze. Nel 2019 abbiamo introdotto alcuni cambiamenti alquanto radicali con la Veeam Universal License (VUL) trasportabile e abbiamo dedicato quasi due anni a consolidarla quale opzione di licenza preferita, incluse tutte le ultime funzionalità di Veeam Backup & Replication e Veeam ONE, per tutti gli ambienti e i tutti i carichi di lavoro. Grazie per la tua fedeltà durante questo viaggio di trasformazione. Siamo felici di poter dire che la VUL è stata ben accolta ed elogiata da Gartner nel Quadrante Magico sul backup del 2020. Sono inoltre lieto di poter dire che la più grande notizia in merito alla V11 è che, rullo di tamburi… NON CI SONO NOTIZIE. Nessun cambiamento importante. Nessun cambiamento a livello di policy di licenza. Nessun cambiamento a livello di file di licenza. A dire il vero, qualche notizia c’è, ma sono tutte belle, quindi vediamole.

Cosa c’è da sapere sulla V11?

La buona notizia a proposito della V11 è che la maggior parte degli utenti non necessiterà di un nuovo file di licenza. Questo file era richiesto nelle precedenti release più importanti, tuttavia il nuovo formato di file di licenza introdotto con la V10 non lo richiede più. Puoi quindi installare o eseguire l’upgrade alla V11 con il tuo file di licenza esistente. E se stai effettuando l’upgrade alla V11 dalle versioni precedenti, il programma di configurazione ti proporrà di scaricare automaticamente il file di licenza.

La VUL è ricca di funzionalità come non mai

La VUL continua a ricevere tutte le funzionalità disponibili di Veeam Backup & Replication e Veeam Availability Suite, con un’opzione di licenza trasportabile per l’utilizzo on-premises, nel cloud pubblico e negli ambienti ibridi e multi-cloud. Ciò include la protezione per tutti i seguenti carichi di lavoro:

  • Tutti gli hypervisor supportati : VMware vSphere, Microsoft Hyper-V e Nutanix AHV
  • Tutti i sistemi operativi supportati: Microsoft Windows, Linux, Mac, Oracle Solaris e IBM AIX
  • Carichi di lavoro nativi nel cloud: AWS e Microsoft Azure
  • Applicazioni enterprise: SAP HANA e Oracle (incluso AIX)
  • Protezione delle condivisioni di file NAS e dei dati non strutturati

Ci sono inoltre alcune NUOVE funzionalità della V11 che richiedono la VUL oppure l’edizione Enterprise Plus di una licenza basata su socket:

  • Continuous Data Protection per le VM VMware vSphere
  • Archiviazione su Amazon S3 Glacier e Azure Blob Storage Archive Tier

Protezione di AWS e Azure nativa in cloud

Il cloud è, da molto tempo, un enorme oggetto d’interesse per Veeam. Sia che tu desideri cambiare la soluzione di backup per ridurre i costi, un object storage nel cloud con capacità infinita, l’archiviazione dei backup nel lungo termine su opzioni di storage ad accesso infrequente o la definizione di un piano DR nel cloud, Veeam è in grado di aiutarti. Le NUOVE funzionalità contenute nella licenza VUL includono la possibilità di gestire backup e ripristino dei carichi di lavoro nativi nel cloud che risidieno su AWS, con Veeam Backup for AWS v3, e ora su Microsoft Azure, con ilNUOVO Veeam Backup for Microsoft Azure v2. Queste integrazioni supportano la protezione delle istanze AWS EC2, RDS e molto altro, una funzione disponibile nella V10 da luglio, mentre le funzionalità più recenti includono l’integrazione per Microsoft Azure v2. Sì, ora puoi proteggere i tuoi carichi AWS e Azure nativi nel cloud anche con la licenza VUL! Vuoi provare a proteggere i tuoi carichi di lavoro nativi nel cloud già da oggi?

Doppio NAS, doppio divertimento!

Un ulteriore bonus, che farà felici molti utenti NAS. Dopo avere riveduto le tipiche percentuali di sconto sulle nostre vendite di NAS Backup nel 2020, abbiamo deciso di apportare delle modifiche alle licenze di NAS Backup basate su VUL, così da generare notevoli risparmi. Dopo avere eseguito l’upgrade alla V11, ciascuna licenza VUL inizierà immediatamente a proteggere 500 GB di dati NAS non strutturati, anziché 250 GB, ovvero il doppio dei dati con lo stesso numero di licenze. Ciò ci consente di offrire il NAS Backup al prezzo più conveniente di sempre. E per quanto riguarda i cambiamenti di Veeam Backup & Replication 10a, in cui avevamo reso gratuiti i primi 250 GB da proteggere in ciascuna condivisione? L’offerta è ancora valida, ma ora viene ampliata a 500 GB, consentendoti di eseguire il backup dei file più importanti in un formato diverso, senza alcun costo aggiuntivo, dai server già protetti con i backup a livello immagine.

Veeam CDP. Senza. Alcun. Costo. Aggiuntivo.

Avrai sentito sicuramente parlare del CDP, una delle funzionalità più attese. Avrai probabilmente preso in considerazione anche altre soluzioni di CDP per la tua strategia di disaster recovery. Sappiamo che queste soluzioni sono incredibilmente costose e hanno costretto molti clienti a decidere se utilizzare il backup o il CDP, poiché il prezzo elevato di ciascuna tecnologia rende impossibile l’adozione di entrambe. Siamo lieti di annunciare che il CPD è incluso, senza alcun costo aggiuntivo, per i nostri clienti! Non c’è nient’altro da acquistare. Nessuna ulteriore licenza. Non bisogna scegliere tra backup e CDP. Veeam offre entrambi nel prodotto che già possiedono più di 400.000 clienti attivi. Grazie alle opzioni per proxy fisico o virtuale, all’affidabile replica asincrona e all’assenza di limiti di distanza fisica, il CPD di Veeam rappresenta un’ottima soluzione per la tua strategia di DR dei carichi di lavoro Tier 1.

Orchestrazione del DR

Parlando di DR, le funzionalità CDP di Veeam Backup & Replication sono estese a Veeam ONE per il monitoraggio, così come a Veeam Disaster Recovery Orchestrator per l’automazione della tua strategia di test e ripristino del sito. Cos’è Veeam DR Orchestrator, ti starai chiedendo? Per sfruttare i vantaggi offerti dal CDP ai fini del DR, abbiamo rinominato Veeam Availability Orchestrator, che ora nella release v4 si chiama Veeam Disaster Recovery Orchestrator.  Rimangono in essere tutte le stesse caratteristiche e funzionalità, cambia solo il nome. Nella release v4 di questo prodotto, introduciamo la possibilità di orchestrare anche le repliche CDP, dando vita a un insieme completo di funzionalità di DR: protezione, monitoraggio e orchestrazione. Il DR Orchestrator v4 è offerto in licenza con il DR Pack, acquistabile in pacchetti da 10 e corrispondente al numero di licenze VUL presenti nel tuo ambiente.

VUL: non è solo un abbonamento

Per finire, desidero riprendere un cambiamento introdotto nel luglio 2020 che potrebbe essere poco noto, pur essendo fondamentale per molti clienti. Sebbene la licenza VUL flessibile e trasportabile sia stata inizialmente introdotta nel 2019 solo sotto forma di abbonamento, abbiamo ascoltato i vostri commenti e abbiamo compreso che alcuni clienti possono solo optare per licenze perpetue, per vari motivi di budget. Desideriamo quindi ricordare che la licenza VUL può essere acquistata sotto forma di abbonamento oppure di licenza perpetua. Scegli tu l’opzione giusta per il tuo ambiente. La licenza VUL pepetua offre le stesse caratteristiche, funzionalità e portabilità, ad un prezzo competitivo in un modello CapEx perpetuo, con la struttura di supporto e manutenzione continua annuale che molti già conoscono.

La V11 è pronta all’azione! Ti aiutiamo a proteggere dal ransomware e dai disastri tutti i carichi di lavoro negli ambienti ibridi e multi-cloud, il tutto in modo affidabile. La licenza VUL rappresenta il modo migliore per prepararti alla TUA trasformazione digitale, oggi e in futuro. Passa alla V11 per usufruire delle ultime fantastiche funzionalità di protezione dei dati, per tutte le tue esigenze in ambito cloud, virtuale e fisico.

In precedenza abbiamo citato l’inclusione, nella V11, del backup e ripristino nativi in Azure (per AWS sono già presenti dalla V10). Se sei un cliente attivo di Veeam Backup & Replication, Veeam Availability Suite o Veeam Backup Essentials, hai diritto a 25 VUL GRATIS per proteggere nativamente i tuoi carichi di lavoro AWS o Azure. Inoltre, stiamo anche aggiungendo 250 USD di credito cloud a tua scelta per un’offerta ancora più appetibile. Consulta qui tutti i dettagli dell’offerta e registrati per iniziare a proteggere in modo nativo i carichi di lavoro di AWS e Azure GRATIS!

Non stai ancora utilizzando la licenza VUL? Sei fortunato: hai già delle licenze VUL gratuite a tua disposizione per valutare questa opzione prima di acquistarla. Contatta il team dei rinnovi per scoprire come sfruttare al massimo le funzionalità offerte dalla V11.

NUOVO
V11

Elimina la perdita di dati
Elimina il ransomware

#1 Backup and Recovery

1 commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.